Skip to content

-🔥 11 migliori suggerimenti e trucchi per Presentazioni Google da utilizzare come un professionista 🔥-

10 de Giugno de 2021

Presentazioni Google semplifica la creazione, la gestione e la collaborazione alle presentazioni in movimento. Sebbene sia abbastanza facile da usare, ci sono ancora alcuni suggerimenti e trucchi di Presentazioni Google per aumentare la tua produttività. Ecco perché abbiamo compilato un elenco dei migliori trucchi di Presentazioni Google per aiutarti a usarlo come un professionista.

Questi suggerimenti ti aiuteranno a fare di più più velocemente, ti renderanno più produttivo e ti permetteranno di ottenere di più dalle tue diapositive.

Iniziamo.

Nota: Ho usato un’estensione del tema scuro per Google Chrome, motivo per cui gli screenshot hanno uno sfondo scuro.

1. Come cambiare argomento sulle diapositive di Google

Puoi cambiare sia lo sfondo che i temi in Presentazioni Google. Quest’ultimo viene fornito con un set preconfigurato di immagini di sfondo, caratteri, layout e colori. Apri una diapositiva nel tuo browser preferito e fai clic sul pulsante Tema nella barra degli strumenti in alto.

Ora noterai una serie di temi disponibili da applicare nella barra laterale destra. Scorri per scegliere quello che ti piace e fai clic su di esso per applicare il tema.

Non c’è una finestra di dialogo di conferma. Le modifiche avranno effetto nel momento in cui selezioni un tema.

2. Come modificare le dimensioni della diapositiva di Google

Fare clic sul menu File e scorrere un po’ per selezionare Imposta pagina.

Ora puoi scegliere dal menu a discesa nel popup che segue.

Puoi anche impostare un valore personalizzato.

Fai clic su Applica quando hai finito.

3. Come stampare le note sulle diapositive di Google

Molti presentatori, in particolare i principianti, amano prendere appunti per ogni diapositiva. Ecco come stampare le note per ogni diapositiva. Apri la diapositiva, fai clic sul menu File e seleziona Impostazioni di stampa e anteprima.

Seleziona qui l’opzione “1 diapositiva con note”. Puoi scegliere qualsiasi altra opzione nel menu della barra degli strumenti in base alle tue esigenze.

Al termine, dare l’ordine di stampa.

4. Come eseguire il loop delle diapositive di Google

Il looping ti consentirà di riprodurre automaticamente l’intera diapositiva di Google in modalità di ripetizione. La presentazione inizierà dalla prima diapositiva al termine della riproduzione dell’ultima diapositiva.

Apri la diapositiva di Google che desideri ripetere e fai clic su Presenta per avviare la presentazione.

Fai clic sull’icona a forma di ingranaggio nella parte inferiore dello schermo e seleziona Loop sotto l’opzione Avanzamento automatico (durante la riproduzione).

Ora puoi selezionare il timer, che parte da 1 secondo e arriva fino a 1 minuto.

5. Come aggiungere un’animazione sulle diapositive di Google

Puoi aggiungere animazioni e transizioni in Presentazioni Google in pochissimo tempo. Assicurati solo di non esagerare con esso. Mantienilo sottile.

6. Come nascondere una diapositiva su diapositive di Google

Puoi nascondere o saltare una diapositiva in Presentazioni Google in modo che non sia visibile durante una presentazione. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla diapositiva che si desidera nascondere/saltare nel riquadro sinistro della finestra e selezionare Salta diapositiva.

La diapositiva dovrebbe ora avere un’icona a forma di occhio cancellata, che non è chiaramente visibile nel mio caso perché sto utilizzando una modalità oscura nel mio browser.

7. Come cronometrare le diapositive sulle diapositive di Google

Il tempo tra ogni diapositiva sarà lo stesso. Non puoi cronometrare una diapositiva dopo 5 secondi e la successiva dopo 10. Potrebbe essere limitante per alcune persone, ma per ora è così.

Fare clic sul menu File e selezionare l’opzione Pubblica sul Web.

Fare clic sul menu a discesa in Auto Slide Advance per selezionare un timer.

Ci sono alcune altre opzioni per quando vuoi fare una presentazione e sono tutte autoesplicative.

8. Come aggiungere musica alle diapositive di Google

Non esiste un modo diretto per aggiungere musica alle diapositive in Presentazioni Google. È un peccato perché molti presentatori usano la musica per mostrare il loro lavoro. C’è una soluzione a questo problema, quindi non devi preoccuparti.

9. Come avvolgere il testo nelle diapositive di Google

Non c’è modo di avvolgere il testo nelle diapositive di Google. Punto. È inaccettabile perché è una funzionalità di base che si trova in qualsiasi editor di parole decente, incluso Google Docs. Puoi provare a ridimensionare l’immagine e spostarla, ma questo è tutto. Sembrano troppi problemi.

10. Come cambiare il colore del testo sulle diapositive di Google

Questo è facile. Seleziona il testo di cui vuoi cambiare il colore e fai clic sull’icona del colore indicata da A.

Puoi scegliere qualsiasi colore qui o anche selezionare colori personalizzati. Chiudi il menu una volta fatto e deseleziona il testo per vedere l’effetto.

La linea sotto l’icona del colore cambierà quando sposterai il cursore lì. Puoi utilizzare lo stesso metodo per formattare il testo come preferisci, ad esempio grassetto, corsivo, sottolineato, cambio colore, ecc.

11. Come visualizzare la cronologia delle versioni in Presentazioni Google

Fare clic sul menu File e selezionare Visualizza cronologia versioni in Cronologia versioni. C’è anche un’opzione per nominare la versione corrente in modo da poterla trovare rapidamente in seguito.

Ora puoi scegliere una versione precedente della presentazione dal menu nella barra laterale a destra. Le versioni sono denominate per data e ora predefinite.

Come ho sottolineato prima, puoi anche nominare le versioni.

fallo scorrere

Presentazioni Google è semplicissimo da usare ed è ricco di molte funzionalità. Alcune di queste caratteristiche non sono così ovvie. Allo stesso tempo, mancano anche alcune nozioni di base come la capacità di avvolgere il testo attorno a un’immagine. Ma non ottieni tutto nella vita. Presentazioni Google è gratuito a vita senza alcun vincolo. Deve contare qualcosa.