Skip to content

-🔥 Browser Kiwi vs Google Chrome: quale browser Android dovresti usare 🔥-

3 de Aprile de 2021

Il Google Play Store è ricco di app di navigazione, tutte dotate di un’unica straordinaria funzionalità che le distingue dal resto. Ma la maggior parte degli utenti si accontenta di Google Chrome, perché è ciò che viene preinstallato sulla stragrande maggioranza dei dispositivi Android.

Tuttavia, molti utenti si rivolgono ad alternative come Opera, Firefox e, più recentemente, Kiwi, che offrono funzionalità sorprendenti che non troverai in Chrome. In questo articolo, daremo un’occhiata al Kiwi Browser per vedere se ha quello che serve per sostituire Chrome sul tuo telefono.

Dimensioni dell’app

Cominciamo con la dimensione delle due applicazioni. Sul mio OnePlus 5, Google Chrome occupa 204 MB, mentre il browser Kiwi occupa solo 139 MB.

Scarica Kiwi Browser

Scarica Google Chrome

Interfaccia utente

Successivamente, parliamo dell’interfaccia utente. È probabile che tu abbia già familiarità con l’interfaccia di Chrome: è pulita, minimale e ha tutte le cose utili sulla home page. Hai accesso alla barra di ricerca di Google, ai link a tutte le pagine più visitate, insieme a una selezione di articoli curati solo per te.

Cromo Kiwi

Con Kiwi ottieni più o meno lo stesso affare. Ti chiedi perché? Bene, è perché Kiwi è un browser basato su Chrome costruito sulle stesse basi di Chrome. Ha anche una barra di ricerca in alto, un paio di link a siti web visitati di frequente e alcuni articoli.

Cromo Kiwi

Ciò che differenzia i due browser sono le caratteristiche di personalizzazione. Chrome naturalmente non ne offre molti per impostazione predefinita, consentendo di ridimensionare il testo.

D’altra parte, Kiwi offre un sacco di opzioni di personalizzazione, che ti consentono di spostare la barra degli indirizzi verso il basso, aggiungere un pulsante manuale per raggiungere la parte superiore dello schermo, scorrere dal bordo per navigare nel browser e vedere una visualizzazione semplificata di pagine web, tra le altre.

Kiwi

Kiwi

Ciò rende Kiwi Browser un’opzione leggermente migliore di Chrome, in quanto ti dà la libertà di personalizzare il browser in base alle tue esigenze specifiche. Tutte le funzionalità di personalizzazione di Kiwi sono disponibili nelle impostazioni di accessibilità.

Con Chrome, se desideri utilizzare una di queste funzionalità, dovrai utilizzare i flag di Chrome sperimentali, che potrebbero o meno funzionare come previsto.

Modalità scura e modalità di lettura

C’è un’altra impostazione cruciale in Chrome che non è ancora disponibile per gli utenti per impostazione predefinita. Sì, sto parlando della modalità oscura, che è disponibile solo come Chrome Flag, al momento della scrittura.

Cromo

Kiwi

Il Kiwi Browser, invece, ha una funzione dark mode (o night mode) incorporata che può essere attivata direttamente dal menu. Inoltre, ha un paio di funzioni utili per aiutarti a personalizzare l’esperienza della modalità oscura sul tuo telefono.

Kiwi

Kiwi

Quando si tratta della modalità di lettura, entrambi i browser offrono le stesse funzionalità. È possibile abilitare una visualizzazione semplificata dei siti Web dalle impostazioni di accessibilità.

E una volta che sei su un sito Web supportato, avrai la possibilità di attivare la visualizzazione semplificata per quella pagina, quindi puoi regolare l’aspetto dalle impostazioni.

Estensioni

Una delle differenze più significative tra i due browser è sicuramente il supporto per l’estensione Chrome. Sorprendentemente, Chrome non include il supporto per le sue estensioni, mentre il browser Kiwi lo fa.

Kiwi

Kiwi

In Kiwi, devi solo andare nel menu, selezionare l’opzione Estensioni, andare sul Chrome Web Store e scaricare le tue estensioni preferite sul tuo telefono.

Kiwi

Kiwi

La mancanza di supporto per le estensioni è sicuramente uno dei motivi principali per cui preferirei usare kiwi su Chrome, ma non lo faccio. C’è una ragione dietro questo, ma dopo.

Salvatore dei dati

Ora, se la tua connessione Internet mobile non offre dati illimitati, è del tutto naturale che tu voglia avere funzionalità di archiviazione dei dati nel tuo browser. Ed è qui che Chrome prende la torta. Il browser è dotato di un risparmio dati integrato che puoi abilitare se stai esaurendo i dati.

Cromo

Cromo

Tutto quello che devi fare è aprire il menu, andare alle impostazioni e attivare l’opzione della modalità Lite. Chrome inizierà a conservare i dati e potrai vedere i dettagli dei dati salvati nel menu della modalità Lite. I kiwi, d’altra parte, non hanno nessuna di queste opzioni.

Sincronizzazione

Ora arriviamo al motivo per cui la maggior parte delle persone, me compreso, continuerà a utilizzare Chrome indipendentemente dal numero di funzionalità offerte da un altro browser: la sincronizzazione. Tutti i dati di Google Chrome vengono sincronizzati su tutti i dispositivi, il che significa che devi solo accedere al tuo account Google e avrai accesso a tutti i tuoi segnalibri, password, ecc. su qualsiasi dispositivo.

Cromo

Cromo

Sfortunatamente, il browser Kiwi non offre alcuna funzionalità di sincronizzazione di password o dati. Ciò significa che se sei molto dipendente dall’ecosistema di Google per le tue esigenze di navigazione in Internet, probabilmente rimarrai con Chrome, qualunque cosa accada.

Blocco per annunci pubblicitari

Sebbene Chrome possa offrire capacità di sincronizzazione superiori, ciò che non fornisce (e probabilmente non lo fornirà mai in futuro) è un blocco degli annunci integrato. Quindi, se sei una persona che non supporta gli annunci sui siti Web, non ti piacerà usare Chrome.

Kiwi

Kiwi

È qui che il browser Kiwi brilla, in quanto offre un blocco degli annunci abbastanza capace fuori dagli schemi. Puoi abilitarlo dalle impostazioni del browser o toccare l’opzione Nascondi annunci fastidiosi nel menu. Una volta abilitato, Kiwi bloccherà gli annunci da tutti i siti Web, fino a quando non disabiliti l’impostazione.

Kiwi

Kiwi

Un’altra caratteristica interessante del blocco degli annunci Kiwi è che ti consente di aggiungere eccezioni. Pertanto, se hai un creatore preferito che desideri supportare, dovresti assolutamente aggiungere il suo sito Web all’elenco delle eccezioni. Dopotutto, la stragrande maggioranza dei siti Web che offrono informazioni gratuite, inclusa la nostra, è supportata da pubblicità.

Quale sceglierai?

Quindi, ora che sai tutto ciò che ti offrono entrambi i browser, quale sceglierai? Andrai con Kiwi, che offre personalizzazioni, supporto di estensioni e un pratico blocco degli annunci, o rimarrai con Chrome e sfrutterai al massimo le sue capacità di sincronizzazione? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Il prossimo: Se Kiwi non è mai stato in gara e preferiresti provare il browser Internet Beta Samsung sul tuo telefono, dovresti assolutamente controllare il seguente articolo e vedere come si confronta con Chrome.