Skip to content

-🔥 Bravo contro l’opera: quale browser è il migliore per la navigazione privata 🔥-

2 de Aprile de 2021

Le preoccupazioni per la privacy sono in aumento con i principali colossi di Internet che, secondo quanto riferito, seguono il mantra “i dati sono il nuovo petrolio”. Mentre Facebook è diventato il manifesto per la raccolta di dati e il furto, altri giganti della Silicon Valley sono noti anche per il monitoraggio delle attività degli utenti. Nel frattempo, alcuni browser cercano di infrangere la norma adottando un approccio che dia la priorità alla privacy. Due di loro sono Bravo e Opera.

L’ultima versione di Opera include un servizio VPN integrato gratuito per tutti. Caramella. Una VPN (Virtual Private Network) collega il tuo PC a un altro server e quindi utilizza quel server per navigare in Internet. Ciò significa che nessuno conosce la tua posizione o chi sei.

Ottieni Opera

Brave è un nuovo giocatore emerso negli ultimi mesi. Brave è un browser basato su blockchain che si concentra sulla privacy bloccando tutti gli annunci e gli script per impostazione predefinita. La visualizzazione degli annunci è ora facoltativa e gratificante.

Sii coraggioso

Confrontiamo entrambi i browser per scoprire quale è più adatto per l’esperienza di navigazione privata.

1. Interfaccia utente ed esperienza

Il browser Brave segue la formula collaudata con una barra degli indirizzi, una barra dei preferiti e schede in alto ed estensioni a destra. Non esiste una barra laterale e non è possibile spostare questi elementi come nel browser Vivaldi. Ci sono scorciatoie per le impostazioni e i segnalibri nella parte inferiore. Brave condivide anche le statistiche sugli annunci e sui tracker bloccati dalla loro installazione sul tuo computer. Ecco come appare la schermata caricata sul mio PC.

Opera scuote un po ‘le cose con una barra laterale che contiene alcune scorciatoie di messaggistica utili come WhatsApp, Telegram, impostazioni, My Flow (ne parleremo più avanti) e molto altro. Puoi configurare rapidamente quella barra laterale in base alle tue esigenze.

Preferisco usare Opera perché offre alcune scorciatoie, strumenti e applicazioni all’interno del browser. Quindi, dopo aver sincronizzato Telegram, WhatsApp e Facebook Messenger, raramente sollevo il telefono per rispondere ai messaggi.

2. VPN

Una VPN maschera il tuo indirizzo IP, che è uno dei modi più comuni per determinare la tua posizione. La VPN non bloccherà gli annunci, a meno che non sia una funzionalità offerta da un provider di servizi VPN. Le VPN sono utilizzate per:

  • Evita restrizioni geografiche per accedere a contenuti non disponibili nella regione dell’utente. Principalmente siti di streaming di musica e video.
  • È utile quando ci si connette a un hotspot Wi-Fi pubblico per proteggere i dati e la cronologia di navigazione, nonché per prevenire tentativi di hacking e phishing.
  • Proteggiti dal registro durante il download di contenuti tramite torrent: GT non promuove, supporta o condona la pirateria.
  • Nascondi l’attività di navigazione dell’ISP.
  • Evita la censura.

In Opera, fai clic sull’icona VPN nella barra degli indirizzi per abilitarlo. È quindi possibile scegliere tra alcune posizioni in base a cosa o come si desidera utilizzarlo.

Puoi scegliere di disabilitare la VPN mentre utilizzi i motori di ricerca.
>

3. TOR e DuckDuckGo

Brave Browser ha recentemente collaborato con due nomi importanti nel mondo della privacy e della sicurezza: Tor Project e DuckDuckGo. Quando apri una finestra privata, vedrai due opzioni. La prima opzione è DuckDuckGo, che è un motore di ricerca incentrato sulla privacy. Ma DuckDuckGo è molto di più. Cambia il modo in cui effettuiamo ricerche sul Web.

La seconda opzione è TOR, il popolare browser onion che funziona spostando i dati di Internet attraverso più server gestiti da volontari in tutto il mondo. Utilizza la crittografia multilivello in cui i dati vengono crittografati prima di essere inviati al server successivo, rendendo impossibile tenerne traccia.

La differenza tra TOR e VPN è la differenza tra anonimato e privacy. Con una VPN, ti fidi che Opera faccia il suo lavoro, che è quello di fornirti un tunnel sicuro per navigare in siti chiusi a livello regionale senza rivelare le tue informazioni di identificazione personale.

4. Programma Brave Rewards

Supportato da pesi massimi del settore come Peter Thiel (PayPal e Facebook), il browser Brave ha introdotto un nuovo concetto. Per impostazione predefinita, Brave blocca tutti gli annunci e i tracker, ma puoi scegliere di inserirne alcuni nella whitelist. Puoi anche scegliere di bloccare gli script. Tuttavia, in questo modo sono state interrotte molte pagine Web mentre cercavo di navigare sul Web.

Ora, quando attivi Brave Rewards, i tuoi annunci ti verranno mostrati come notifiche di Windows, non tra i contenuti. Puoi quindi scegliere di visualizzare e aprire questa notifica e interagire con l’annuncio. Gli utenti possono scegliere di vedere da 1 a 5 annunci all’ora.

Gli inserzionisti dovranno aderire al programma Brave Rewards ed essere verificati per mostrare gli annunci. A portare tutto insieme è BAT (Basic Attention Token), la criptovaluta nativa di Brave, che sarà divisa in tre parti. Secondo Brave, il 70% andrà agli utenti, il 15% agli editori e il resto al team di Brave. I creatori di contenuti verificati sono contrassegnati nel browser.

Il gettone BAT che hai guadagnato prestando la tua “attenzione” può essere utilizzato in due modi. Puoi ritirarlo tramite uno scambio di criptovalute o usarlo per dare suggerimenti ai creatori di contenuti su varie piattaforme come Twitter, YouTube e Twitch. Interessante, eh?

Tuttavia, gli annunci sono ancora annunci. Brave osserva che questi annunci rispettano la privacy. Cioè, non raccolgono dati dell’utente, l’attività di navigazione rimane sul dispositivo, gli annunci non sono invadenti e puoi scegliere di non farlo in qualsiasi momento. Ho appena ricevuto una borsa di studio gratuita da Brave per testare la loro piattaforma. Viene sviluppato in fasi in tutto il mondo.

5. Altre caratteristiche di Opera

L’opera ha anche in mente la crittocrazia. Hanno creato un portafoglio crittografico direttamente nel browser che supporta alcune valute popolari come Bitcoin, Ethereum e Tron. Utile per lo scarico ma non consigliato per immagazzinare grosse somme di denaro.

Un’altra caratteristica che mi piace è My Flow. Questo è il tuo taccuino privato dove puoi salvare e sincronizzare link, immagini e testo che appariranno su tutti i dispositivi collegati. Puoi accedervi dalla barra laterale. Basta scansionare un codice QR dall’app Opera sul dispositivo mobile per iniziare.

C’è un feed RSS, che consiglio se vuoi tenerti aggiornato con le notizie dalle tue fonti preferite. Puoi anche acquisire rapidamente screenshot del browser utilizzando l’icona della fotocamera.
>

Penso che la barra laterale di Opera sia qualcosa che tutti i browser dovrebbero offrire. È super pratico e ricco di funzionalità che molti utenti troveranno utili e apprezzeranno.

Privacy o anonimato?

Opera offre molte applicazioni e scorciatoie nella barra laterale che aumenteranno la produttività e il flusso di lavoro. La VPN fornirà privacy, ma è tutto ciò che è necessario.

Il browser Brave è davvero veloce, grazie alla sua capacità di bloccare annunci e tracker che raccolgono dati e consumano anche risorse. Il programma Brave Rewards è un nuovo passo e un concetto straordinario che mira a cambiare l’industria della pubblicità. Funzionerà? È possibile, ma spero.

Il prossimo: Cerchi altri browser basati su Chrome? Ecco altri 5 browser basati sul progetto Chromium da provare.