Skip to content

-🔥 Arresti anomali dell’App Store di Windows 10 durante l’avvio: prova queste 7 soluzioni 🔥-

2 de Aprile de 2021

Essendo un fan delle app desktop tradizionali, inizialmente ero piuttosto scettico nei confronti di Microsoft Store, noto anche come App Store di Windows 10. Ora preferisco la versione Store delle app a causa dell’installazione senza problemi e degli aggiornamenti automatici. Tuttavia, non è sempre vino e rose con l’App Store di Windows 10.

L’altro giorno l’app Store si è arrestata in modo anomalo all’avvio sul mio PC. E quando si è stabilizzato senza arrestarsi in modo anomalo, la semplice ricerca di un’app ha innescato di nuovo il problema. Fortunatamente, ho risolto il problema svuotando la cache del negozio.

Quindi, se hai problemi simili con l’app Store, vediamo come puoi svuotare la cache dell’app. E se ciò non funziona, non preoccuparti: ci sono molti altri suggerimenti per la risoluzione dei problemi che puoi provare anche tu.

Nota: Tutti i metodi di risoluzione dei problemi elencati di seguito non rimuoveranno o modificheranno le applicazioni installate tramite Windows Store.

1. Svuota la cache dell’app dallo store

Se Windows Store si arresta in modo anomalo all’avvio o durante l’esecuzione di attività comuni come la ricerca, potrebbe essere necessario pulire immediatamente la cache. I dati ridondanti o obsoleti sono i più evidenti dei colpevoli.

In pratica, ci sono due modi per svuotare la cache: eseguendo il comando Restore da Windows Store oppure eliminando manualmente i file memorizzati nella cache. Utilizzare il metodo manuale solo se il comando Ripristino di Windows Store non funziona.

Passo 1: Apri il menu Start, digita wsreset e quindi fare clic su Apri.

Passo 2: Dovrebbe apparire una finestra del prompt dei comandi. Lascialo funzionare per un minuto o giù di lì.

Quando svuoti correttamente la cache del negozio, verrà visualizzato Windows Store. Seguire i passaggi rimanenti solo se la console del prompt dei comandi sembra bloccarsi a tempo indeterminato (o più di cinque minuti).

Passaggio 3: Esci dalla console del prompt dei comandi. Quindi premere Windows + R per aprire la casella Esegui.

Digita il seguente percorso del file nella casella, sostituendolo[nombre de usuario] con il tuo account utente di Windows.

Passaggio 4: Apri la cartella chiamata LocalCache.

Passaggio 5: Elimina tutto il contenuto della cartella LocalCache.

Avvia l’app Store. Molto probabilmente funzionerà senza problemi da ora in poi. Se svuotare la cache non ha funzionato, esploriamo altre opzioni.

2. Reimposta e reinstalla l’app Store

Un altro possibile motivo per cui Windows Store non funziona correttamente è che le impostazioni di configurazione non sono corrette. Fortunatamente, Windows 10 ti consente di ripristinare l’applicazione abbastanza facilmente. La procedura lo rimuove e lo reinstalla anche durante la procedura di riavvio. I file danneggiati vengono riparati automaticamente durante il processo. Quanto è buono.

Passo 1: Apri Centro operativo, quindi fai clic su Tutte le impostazioni.

Passo 2: Nel pannello Impostazioni di Windows, fai clic su Applicazioni.

Passaggio 3: Scorri l’elenco delle app e fai clic su Microsoft Store. Quindi fare clic su Opzioni avanzate.

Passaggio 4: Scorri verso il basso e quindi fai clic su Fine per interrompere tutti i processi in esecuzione relativi all’app Store. Quindi fare clic su Ripristina per chiedere a Windows di ripristinare l’applicazione e tornare alle impostazioni predefinite.

Passaggio 5: Dopo la procedura, probabilmente non vedrai l’icona di Microsoft Store sulla barra delle applicazioni. In tal caso, trovalo e accedilo tramite il menu Start. Puoi anche utilizzare l’opzione Aggiungi barra delle applicazioni se desideri bloccarla di nuovo sulla barra delle applicazioni.

A causa del ripristino, è probabile che lo Store funzioni senza bloccarsi. E poiché l’app è integrata in Windows 10, non dovrai nemmeno accedere nuovamente all’app. Tuttavia, troverai le tue preferenze ripristinate ai valori predefiniti, che puoi modificare di nuovo tramite il pannello Impostazioni dell’applicazione (fai clic sull’icona a tre punti> Impostazioni).

3. Aggiorna Windows

Se svuotare la cache di Windows Store o ripristinarla non ha funzionato, l’ovvio passaggio successivo dovrebbe essere quello di verificare la presenza di nuovi aggiornamenti di Windows 10. Questo dovrebbe probabilmente aiutare a correggere eventuali errori persistenti o problemi associati all’app.

Nota: Tieni presente che il download e l’installazione di alcuni aggiornamenti di Windows possono richiedere molto tempo e larghezza di banda.

Passo 1: Dal menu Start, digita Windows Update, quindi fai clic su Apri.

Passo 2: Fare clic su Verifica aggiornamenti. Se vengono rilevati nuovi aggiornamenti, verranno installati automaticamente.

Se hai problemi con l’installazione degli aggiornamenti, consulta la nostra guida alla risoluzione dei problemi per scoprire come risolverli.

Dopo l’aggiornamento, controlla se l’app Store funziona correttamente. In caso contrario, la soluzione successiva è appena sotto.

Avvertimento: Non aggiornare Windows 10 con strumenti come Windows Update Assistant. Microsoft visualizza gli aggiornamenti solo dopo che sono stati sottoposti a numerosi test di configurazione hardware sul PC. Pertanto, la sua installazione forzata può danneggiare il tuo PC.

4. Registrare nuovamente Windows Store

A volte i conflitti con l’account utente di Windows possono impedire il normale funzionamento di Windows Store. Pertanto, è necessario registrare nuovamente l’applicazione Store per risolvere tali conflitti. Anche se farlo sembra piuttosto complicato, ci vogliono solo pochi secondi.

Passo 1: Apri il menu Start, digita al prompt dei comandi e fai clic su Esegui come amministratore.

Passo 2: Digita il seguente comando e poi premi Invio per eseguirlo.

PowerShell -ExecutionPolicy Unrestricted -Command “& {$ manifest = (Get-AppxPackage * WindowsStore *). InstallLocation +” AppxManifest.xml; Aggiungi-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register $ manifest} “.

Dopo esserti registrato di nuovo in Windows Store, controlla se l’applicazione si avvia senza bloccarsi. In caso contrario, continua con la correzione successiva.

5. Impostare l’ora corretta

Sì, hai letto bene, al momento giusto. Se l’ora del tuo sistema è diversa dai server Microsoft, puoi aspettarti che si presentino tutti i tipi di strani problemi. E considerando che lo Store richiede la connettività Internet, non sorprenderti se si blocca se l’ora del tuo PC non è sincronizzata. Per correggere questi problemi, è necessario impostare l’ora correttamente.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’orologio nella barra delle applicazioni, quindi fare clic su Imposta data / ora.

Passo 2: Seleziona il fuso orario corretto, quindi attiva l’opzione accanto a Imposta ora automaticamente. Dovresti abilitare questa opzione se non sei sicuro del tuo fuso orario corretto.

In alternativa, puoi sempre impostare l’ora da solo (fai clic su Modifica in Modifica data e ora). Tuttavia, si consiglia di lasciare che il sistema operativo lo faccia automaticamente e non è soggetto a errori.


Nota: A volte l’ora sbagliata può apparire sul tuo PC anche con il pulsante Imposta ora automaticamente abilitato e il fuso orario impostato correttamente. In tal caso, attiva e disattiva l’opzione Impostazione automatica dell’ora e starai bene.

Windows Store si avvia correttamente? Ancora senza fortuna? Vediamo cosa puoi fare adesso.

6. Installare Multimedia Feature Pack

Stai utilizzando un’edizione non standard di Windows 10 che non dispone delle funzionalità multimediali (in gran parte a causa di obblighi legali)? Il discorso sul forum indica che l’installazione di queste funzionalità mancanti aiuta l’app di Windows Store a funzionare correttamente.

Fortunatamente, non devi fare tutto il possibile per installarli. Puoi scaricare e installare il Media Feature Pack dal sito di Microsoft sul tuo PC.

Scarica Media Feature Pack

Nella pagina Download, assicurati di selezionare la versione corretta di Windows 10.

Dopo il download, esegui semplicemente il file eseguibile e segui le istruzioni sullo schermo per installare il Media Feature Pack.

Nota: Se non sei sicuro della versione corretta dell’installazione di Windows 10, digita winver dal menu Start, quindi premere Invio. Dovresti vedere la versione di Windows 10 nella casella a comparsa in basso.

7. Eseguire la scansione SFC

Hai già affrontato molte soluzioni. Se Windows Store continua a non avviarsi, dovresti considerare di eseguire una scansione SFC. SFC, abbreviazione di System File Checker, esegue la scansione dell’intero sistema alla ricerca di problemi sottostanti e risolve i problemi che non possono essere risolti con mezzi ragionevoli.

Passo 1: Nel menu Start, digitare Prompt dei comandi e quindi fare clic su Esegui come amministratore.

Passo 2: Digita il comando seguente, quindi premi Invio.

sfc / scannow

Il completamento della scansione SFC può richiedere fino a un’ora o più. Riavvia il PC al termine della scansione. Si spera che questo avrebbe dovuto risolvere eventuali problemi che impedivano il corretto funzionamento dell’app Store.

Il momento è adesso

Windows 10 Store offre un’alternativa perfetta per installare le applicazioni senza dover affrontare ardue procedure di installazione. E farlo funzionare correttamente è fondamentale, considerando che la maggior parte delle applicazioni come iTunes tendono a funzionare meglio se installate tramite lo Store.

Microsoft si aggiorna costantemente attraverso la sua anteprima interna per rendere Windows 10 un ottimo sistema operativo. Tuttavia, il negozio difficilmente riceve l’attenzione che merita. Ci auguriamo che i problemi persistenti relativi alle app vengano risolti completamente negli aggiornamenti successivi.

Prossimo: ora che hai il negozio attivo e funzionante, che ne dici di tirarlo fuori a fare un giro? Ecco cinque lettori RSS che puoi installare facilmente tramite Windows Store.