Skip to content

-🔥 Microsoft OneNote vs. OneNote 2016: quale nota usare 🔥-

21 de Marzo de 2021

Microsoft ha creato un pasticcio con più prodotti Office che per lo più fanno la stessa cosa, ma hanno nomi diversi. Un esempio di questo è OneNote. I nuovi utenti Windows vengono accolti con due versioni di OneNote preinstallate sui loro computer: OneNote e OneNote 2016. Gli utenti non sono sicuri di cosa stia succedendo con la loro applicazione preferita per prendere appunti. Quale dovrebbero usare?

Sebbene OneNote non scompaia di sicuro, indica il fatto che Microsoft sta apportando molte modifiche. Vediamo cosa sono e cosa significano per noi utenti finali.

Che cosa sta succedendo

OneNote 2016 è la versione legacy preinstallata con la suite Office 2016. Microsoft ha progettato Office 2016 per il desktop. Nel frattempo, Office 365 è una versione cloud che funziona online. Microsoft ha rilasciato una nuova versione di OneNote per desktop e la chiama OneNote o OneNote per Windows 10.
>

Microsoft vuole rimuovere OneNote 2016 nel tempo e adattare la maggior parte delle sue funzionalità all’ultima versione universale. Per dare agli utenti il ​​tempo di decidere e apportare la modifica, Microsoft continuerà a correggere i bug e fornire patch di sicurezza per OneNote 2016 fino a ottobre 2020. Tutte le nuove funzionalità sono ora aggiunte al nuovo OneNote.

Office 2019 è all’orizzonte e OneNote continuerà a svolgere un ruolo importante nella suite Office di Microsoft. Sarà l’applicazione predefinita sia per Office 2019 che per Office 365. Ciò libera Microsoft dal lavorare su due prodotti separati.

Vediamo come differiscono.

1. Modalità scura

OneNote supporta la modalità oscura, il che significa meno affaticamento degli occhi e maggiore durata della batteria. Il testo è facile da leggere in modalità scura grazie a un migliore contrasto. Se usi la modalità oscura in Windows 10, OneNote ti suggerirà automaticamente di usarlo la prima volta che lo apri.

Apri Impostazioni e fai clic su Opzioni.

Puoi scegliere l’opzione Scuro qui.

2. Progettazione

OneNote 2016 ha sezioni nella parte superiore mentre OneNote le visualizza nella barra laterale sotto l’opzione dei blocchi appunti a discesa.

Puoi chiudere questa barra laterale mentre lavori, permettendoti di concentrarti sulla nota in questione.

OneNote 2016 visualizza anche le pagine a destra. Il movimento della barra laterale è un cambiamento positivo perché ora i taccuini, le sezioni e le pagine si trovano tutti nella stessa area invece di essere frammentati nell’interfaccia utente.

3. note recenti

È facile perdersi in un mare di note anche se OneNote fa un lavoro fantastico nell’organizzarle ordinatamente per taccuini e sezioni.

OneNote dispone di una scheda Note recenti nella barra laterale in cui è possibile accedere rapidamente alle note modificate di recente organizzate per data. Un vero risparmio di tempo. OneNote 2016 non l’ha mai avuto.

4. Modelli

OneNote 2016 viene fornito con modelli piuttosto interessanti. È possibile utilizzare presentazioni predefinite per prendere diversi tipi di note.

Sfortunatamente OneNote non ha questa funzionalità. Si spera che lo trasferiscano prima che OneNote 2016 venga interrotto.

5. Colore della pagina

OneNote 2016 ha consentito agli utenti di utilizzare i colori nelle sezioni e nei blocchi appunti per una facile identificazione. Ciò cambierebbe il colore dell’intestazione e della barra laterale, ma non il colore della pagina.

OneNote ti consentirà anche di cambiare il colore della pagina per avere un maggiore controllo sul suo aspetto.

Hmm, anche il colore del carattere deve essere cambiato.

6. note adesive

Sono un vero risparmio di tempo. L’app mobile OneNote per Android e iOS ha una scheda dedicata per le note adesive. Tutto ciò che copi verrà sincronizzato immediatamente con l’app OneNote per Windows 10.

Ora è facile e veloce condividere testo e collegamenti tra dispositivi, una funzionalità molto necessaria per tutti gli utenti Windows.

7. Procedura guidata per la matematica dell’inchiostro

OneNote 2016 e anche le versioni precedenti di OneNote sono stati in grado di risolvere facilmente le equazioni matematiche. L’unica app per prendere appunti in grado di farlo ed è una delle mie funzionalità preferite. Non devo usare una calcolatrice ora.

OneNote porta le cose al livello successivo con Ink Math Assistant. Non solo risolverai il problema e fornirai una risposta, ma mostrerà anche il calcolo passo dopo passo per aiutarti a capire come è stata ottenuta la risposta. Fantastico per gli studenti di matematica. Oh, supporta anche la scrittura a mano.

D’altra parte, OneNote 2016 aveva un database di equazioni matematiche che potevano essere aggiunte dal menu con il clic di un pulsante. Comodo quando hai bisogno di rinfrescare la tua memoria. Quell’opzione non è mai arrivata a OneNote.

Ancora una volta, OneNote viene fornito con un’opzione di lettura immersiva che elimina tutte le distrazioni e apre la pagina in modalità a schermo intero. Lì, puoi fare clic sul pulsante audio per leggere l’equazione matematica e rispondere ad alta voce.

8. Registra video

OneNote 2016 ha consentito agli utenti di registrare e salvare audio e video. Non solo, ma allegherà anche in modo intelligente delle note al tempo in cui sono state scattate durante la registrazione.

Ciò significa che puoi scansionare le tue note in base al timestamp durante la revisione del video. Rende la vita molto più facile per coloro che prendono appunti durante lezioni o presentazioni. Purtroppo, quella funzione non è mai arrivata a OneNote, ma spero che supporti la registrazione audio.

9. Stampa su OneNote

Hai trovato qualcosa di utile sul web? Forse in un’app? C’è un’impostazione nascosta in Windows 10 che prenderà una stampa e la salverà su una pagina di OneNote invece che su una stampante fisica.

Premi il tasto Windows + I per aprire Impostazioni e cerca l’opzione `stampante. Seleziona Aggiungi una stampante o uno scanner.

Seleziona OneNote qui.

10. Locale o Cloud

OneNote 2016 archivia tutte le note di OneNote sul disco rigido o SSD del computer. Questo è utile se hai una mentalità per la privacy, ma è pericoloso nel caso in cui succeda qualcosa al tuo disco rigido. OneNote archivia tutti i tuoi dati nel cloud e fornisce una soluzione di backup più intelligente. Tuttavia, non sono molto fiducioso riguardo alla parte sulla privacy.

Una nota per dominarli tutti

Sebbene alcune funzionalità interessanti debbano ancora essere disponibili in OneNote da OneNote 2016, l’aggiornamento ne vale comunque la pena. È possibile continuare a utilizzare OneNote 2016, ma tutte le nuove funzionalità e gli aggiornamenti verranno trasferiti a OneNote. Per non parlare delle correzioni di bug e delle patch di sicurezza. Ad esempio, Microsoft ha recentemente aggiunto il supporto per Cortana a OneNote. Ora puoi parlare per prendere appunti invece di scriverli.

Il prossimo: Vuoi essere ancora più produttivo in OneNote? Ecco 2 fantastiche estensioni per gli utenti esperti di OneNote.