Skip to content

-🔥 Uber sta finalmente terminando i suoi contraccettivi per il monitoraggio della posizione dell’utente 🔥-

19 de Marzo de 2021

Uber ha ricevuto massicce critiche per aver invaso la privacy degli utenti quando l’anno scorso, dopo un aggiornamento, è stato scoperto che l’app di ride sharing dell’azienda viene utilizzata per tracciare i suoi utenti anche quando non la utilizzano, suscitando molte preoccupazioni sulla privacy tra le masse.

L’app Uber può tracciare la posizione di un utente cinque minuti dopo la fine della corsa e tiene traccia anche della tua posizione quando utilizzi l’app in primo piano, ovvero mentre cerchi un taxi e prenoti la corsa. L’app tiene traccia anche della tua posizione durante il viaggio, fino a quando non viene terminato o annullato.

L’aggiornamento ha consentito agli utenti di fornire a Uber l’accesso completo ai propri dati sulla posizione o di revocare completamente l’accesso, rendendo l’app inutilizzabile.

Maggiori informazioni in News: 10 fatti su Dara Khosrowshahi che potrebbe essere il prossimo CEO di Uber

Secondo l’azienda, il monitoraggio della posizione migliora la sicurezza, il servizio clienti, i ritiri e i resi. Ma questo tracciamento ha anche messo a disagio gli utenti, poiché solleva problemi di sicurezza e privacy.

Ora il capo della sicurezza di Uber ha confermato a Reuters che la società ha ritirato la sua caratteristica invasiva che era stata un argomento caldo di dibattito.

Il servizio di tracciamento rimarrà attivo anche se l’applicazione è in esecuzione in background e al momento non è attiva sullo schermo.

La società ha posto fine alla controversa funzionalità dell’app nel tentativo di correggere la sua reputazione ed è una buona mossa considerando che la società è stata nelle notizie per tutti i motivi sbagliati negli ultimi mesi.

Mark Warner | Flickr

Questo cambiamento può essere attribuito al fatto che Uber ha promesso 180 giorni di cambiamento dopo la partenza di Travis Kalanick a causa di una serie di scandali legati a molestie sessuali presso l’azienda.

Il capo della sicurezza di Uber, che è stato anche al timone dell’azienda da quando Kalanick se n’è andato, ha affermato che questi cambiamenti non hanno nulla a che fare con la nomina dell’ex CEO di Expedia Dara Khosrowshahi come nuovo CEO della società di condivisione del carico globale o con qualsiasi altra. cambiamento esecutivo.

Queste modifiche alla posizione verranno implementate prima su iOS e poi sui dispositivi Android. Se stai utilizzando l’app Uber su Android e desideri impedire all’app di tracciare la tua posizione, ecco un modo semplice per garantire la tua privacy.

Ultimo aggiornamento 15th Novembre 2022