Skip to content

-🔥 Il satirico tedesco dipinge l’ufficio di Twitter con tweet offensivi 🔥-

6 de Marzo de 2021

Twitter è stato oggetto di continue critiche da parte dei suoi utenti, così come dai media, per non aver frenato i contenuti razzisti, offensivi e offensivi, e ora un tedesco ha dipinto messaggi offensivi fuori dal suo ufficio di Amburgo in modo che il personale del sito di microblogging possa testare ciò che vede. su Twitter regolarmente.

Shahak Shapiro, un cittadino tedesco, ha caricato un video su YouTube intitolato #HeyTwitter che gli mostra un modello di 30 tweet offensivi che afferma di vedere regolarmente durante l’utilizzo della piattaforma di social media.

Secondo un rapporto della BBC, il satirico tedesco afferma che Twitter ha risposto solo a nove delle sue 300 denunce negli ultimi sei mesi. In tutte le risposte, la società ha affermato che i tweet segnalati non violavano le regole del sito.

Mentre Shapiro ha dipinto l’ufficio di Twitter con tweet offline, ha elogiato gli sforzi di Facebook per porre fine ai contenuti offensivi sulla piattaforma dei social media.

Maggiori informazioni in News: Twitter annuncia che il primo video mondiale inizierà questo giovedì

Ha detto che Facebook ha rimosso l’80% dei commenti che aveva riportato nello stesso periodo di sei mesi.

I tweet che Shapiro ha dipinto sul muro dell’ufficio di Amburgo di Twitter includono contenuti omofobi e xenofobi e altri che coinvolgono la negazione dell’Olocausto.

“Se Twitter mi costringe a vedere queste cose, allora dovranno vederle anche loro”, ha detto Shapira nel video. Afferma inoltre che i tweet che aveva riportato non erano semplici insulti ma “gravi minacce di violenza”.

“La Germania ha bisogno di una soluzione finale all’Islam”, dice uno dei tweet. “Spendiamo gli ebrei”, dice un altro, riferendosi all’assassinio di sei milioni di ebrei da parte dei nazisti durante la seconda guerra mondiale.


I crimini commessi dalla Germania nazista contro gli ebrei sono una questione delicata e il governo tedesco ha lavorato instancabilmente per neutralizzare la questione e mantenere la pace.

Nel novembre 2016, Facebook è stata sottoposta al controllo del governo tedesco per aver consentito al contenuto dei messaggi di incitamento all’odio di diffondersi sulla sua rete agli utenti tedeschi.

All’epoca, il ministero federale tedesco della giustizia e della protezione dei consumatori aveva avvertito i funzionari di Facebook, incluso Mark Zuckerberg, che le leggi sulla diffamazione in Germania sono più severe che negli Stati Uniti.

Nel giugno 2017, il governo tedesco ha approvato una legge che afferma che le società di social media che non rimuovono i post razzisti entro 24 ore dovranno affrontare una multa fino a 58 milioni di dollari.

Maggiori informazioni in Notizie: Twitter può aiutare a prevedere i crimini: studio

Mentre Shahak Shapiro sta twittando su Twitter offline, la società afferma di aver ridotto significativamente il cyberbullismo sulla sua piattaforma.

“Anche se c’è ancora molto lavoro da fare, le persone subiscono molti meno abusi su Twitter oggi rispetto a sei mesi fa. Abbiamo promesso di fare di più con la nostra tecnologia. Ora stiamo agendo “, ha dichiarato Ed Ho, CEO di Twitter di Consumer Products and Engineering.

( Con ingressi IANS )

Ultimo aggiornamento 16th Novembre 2022