Skip to content

-🔥 Cosa sono le azioni amministrative e come disabilitarle in Windows? 🔥-

3 de Marzo de 2021

Azioni amministrative vengono creati dal sistema operativo Windows quando più di un computer è connesso a una rete. Gli amministratori ei tecnici del supporto IT devono accedere ad altri computer sulla rete e gestire i loro servizi.

Le condivisioni amministrative vengono create per consentire questo accesso remoto per operazioni quali backup o impostazioni di stampa. Sono parti nascoste di un disco rigido logico. Sono diversi dalle solite cartelle / directory condivise in quanto rimangono invisibili e sono accessibili solo con i diritti di amministratore su un computer.

È possibile riconoscere una condivisione amministrativa quando una lettera di unità o un nome di cartella ha un segno “$” alla fine. Ad esempio, l’unità C è condivisa come C $. Il sistema operativo crea “azioni amministrative” nascoste per tutte le unità logiche con un dollaro aggiunto alla fine (C $; D $ …). Crea anche la parte nascosta admin $ per la radice di sistema predefinita o la directory di Windows come ADMIN $. Altre azioni amministrative comuni sono IPC $, PRINT $ e FAX $.

Puoi vedere le tue cartelle condivise andando su Start> Esegui> digita fsmgmt.msc> Cartelle condivise

Le unità possono essere nascoste e sebbene solo qualcuno con un account amministratore possa accedervi, ciò non elimina il pericolo di intrusione. Per gli utenti domestici, questa funzione potrebbe non essere così utile e quindi disabilitarla è un’opzione migliore per fornire un ulteriore livello di sicurezza contro intrusi online e attacchi di malware.

Puoi disabilitarli temporaneamente facendo clic con il pulsante destro del mouse su una cartella condivisa e selezionando – Basta condividere .

La disabilitazione o l’eliminazione delle condivisioni amministrative non è una soluzione permanente, poiché vengono ricreate per impostazione predefinita al riavvio. Per disabilitarli permanentemente e impedire che vengano ricreati al prossimo riavvio, è necessario ricorrere a un hacker del registro. Esegui il backup del registro (sempre con cautela) e segui i passaggi menzionati in questo articolo.

La disabilitazione delle condivisioni amministrative nelle versioni precedenti di Windows ha senso perché, sebbene i file potrebbero non essere visualizzati sulla rete, è possibile accedervi facilmente navigando su hostnamec $ da un computer remoto. Windows Vista e Windows 7 lo hanno rafforzato disabilitandolo per impostazione predefinita. È necessaria una modifica del registro per questi sistemi operativi prima che possa essere utilizzato su una rete.

Ultimo aggiornamento 14th Novembre 2022