Skip to content
IOS

-🔥 Una guida completa all’uso delle opzioni di privacy delle foto su iPhone 🔥-

2 de Marzo de 2021

Apple ha recentemente rivelato il tanto atteso iOS 14 per iPhone con varie funzionalità di privacy. Alcuni di loro hanno fatto notizia catturando note app che raccolgono dati in background senza una ragione apparente. Una di queste funzionalità è l’opzione di privacy della libreria di foto. Ora hai un maggiore controllo sulle foto da condividere.

La versione beta di iOS 14 è disponibile per essere testata su iPhone, il che è un ottimo modo per esplorare nuove funzionalità. Tuttavia, tieni presente che le versioni beta sono spesso instabili e piene di bug che potrebbero interrompere alcune funzioni critiche sul tuo iPhone. Sulla base del ciclo annuale di rilascio degli aggiornamenti di Apple, puoi aspettarti che la versione finale di iOS 14 sarà in vendita intorno a settembre.

Nel frattempo, diamo uno sguardo più da vicino alle funzionalità di privacy che verranno per l’app foto per iPhone.

Iniziamo.

Come funzionano le autorizzazioni delle app per foto in generale

Diversi tipi di applicazioni richiedono l’accesso alle tue foto per vari motivi. Potrebbero essere app di social media come Instagram, app di trasferimento di immagini come Feem e app di messaggistica come WhatsApp. Hai la foto.

L’app Foto è un’app per la galleria e l’archiviazione. Quando consenti a un’applicazione di accedere alla tua libreria di foto, può accedere a tutte le foto indipendentemente da quelle che desideri condividere o caricare. Era una situazione tutto o niente in cui avevi poco controllo sul risultato, fino a poco tempo fa.

Apple ha reinventato il modo in cui le foto / immagini vengono condivise con iOS 14. Ora puoi scegliere di consentire un accesso limitato o limitato alle applicazioni di terze parti. In questo modo potranno accedere solo alle immagini che tu permetti, lasciando le altre immagini protette e al sicuro. Queste app non possono accedere, visualizzare o condividere queste foto senza il tuo esplicito permesso. È così che avrebbe dovuto essere sempre.

Le cose funzionano ancora allo stesso modo nella terra degli androidi, dove a volte hanno accesso anche le app che non hanno nulla a che fare con le immagini. Tuttavia, penso che Google seguirà presto lo stesso percorso. Apple vuole cambiare tutto questo e molto altro con iOS 14, che include molte altre funzionalità per la privacy che esploreremo nei prossimi giorni.

Opzioni per la privacy delle foto su iPhone

Apri Impostazioni e tocca Privacy. Trova e apri Foto qui.

Vedrai un elenco di tutte le app che hanno accesso all’app Foto. Seleziona uno di loro per esplorare e controllare le opzioni sulla privacy.

Apriamo WhatsApp. Ci sono tre opzioni.

  • Foto selezionate: saranno consentite solo le foto a cui hai consentito l’accesso all’applicazione

  • Tutte le foto: l’app è autorizzata ad accedere a tutte le foto nell’app Foto

  • Nessuno: l’applicazione non dispone dell’autorizzazione per accedere alle foto

Vedrai un pop-up come questo quando apri per la prima volta un’app che ha bisogno di accedere alle tue foto. L’app che vedrai dopo è Feem, qualcosa che uso per trasferire rapidamente gli screenshot da iPhone a desktop.

Idealmente, dovresti toccare Seleziona foto qui e scegliere a quali foto / immagini ha accesso l’app. Vai a Consenti l’accesso a tutte le foto se ti fidi completamente dello sviluppatore e sai cosa stai facendo. Se pensi che l’applicazione non debba ficcare il naso nelle tue immagini o non ne abbia bisogno per svolgere le sue funzioni pubblicitarie, tocca Non consentire. Puoi sempre modificare queste impostazioni come abbiamo visto sopra in Impostazioni> Privacy.

Verrà visualizzato un nuovo popup in cui è possibile scegliere più foto dall’applicazione toccando l’opzione Foto selezionate. Le foto contrassegnate avranno un segno blu. Tocca Fine per salvare le impostazioni.

Verrà visualizzata una finestra popup che ti chiede di modificare le impostazioni sulla privacy di Foto esistenti o di modificarle la prossima volta che apri l’app. È possibile mantenere la selezione corrente o selezionare più foto. Se desideri consentire all’app di accedere a più foto, puoi anche tornare alle Impostazioni sulla privacy e toccare Modifica foto selezionate. Vedrai la familiare finestra pop-up in cui puoi facilmente selezionare o deselezionare le foto dall’elenco.

Nota: Utilizzi la funzione Album nell’app Foto? Al momento, non è possibile consentire a un’applicazione di accedere a un album. Quando selezioni un album, si apre e devi scegliere le immagini come al solito. Forse, in un futuro aggiornamento.

La privacy è un diritto fondamentale

Con iOS 14, la privacy di immagini e video nell’app Foto dovrebbe essere facile da gestire. Le impostazioni sono facili da trovare e più facili da capire. La mancanza di troppe opzioni è sempre una buona cosa. Forse è per questo che hanno così pochi modelli di iPhone / iPad disponibili in un dato momento.

Non vuoi che app dannose accedano ai tuoi momenti privati ​​e personali. Fortunatamente, iOS 14 dovrebbe includere misure minime per salvaguardare foto e video. Queste nuove impostazioni sulla privacy delle foto limitate rendono facile proteggere i nostri ricordi dall’essere resi pubblici e diffusi online senza la tua autorizzazione e conoscenza.

Spero che altre piattaforme come Android e persino Windows offrano migliori funzionalità di privacy in futuro.