Skip to content
Mac

-🔥 Come eseguire siti Web come applicazioni autonome su Mac 🔥-

2 de Marzo de 2021

Molto probabilmente hai più di un account di posta elettronica. Uno per uso personale e uno per lavoro. Se vivi nell’era di Internet, hai anche accesso ai profili dei social media della tua azienda. E non puoi commettere l’errore di mescolarli con i tuoi.

Cosa fa per vivere? Ottieni un’app di posta elettronica dedicata e aggiungi più account di posta elettronica? Sì, ma c’è anche un’app completa che sta consumando la tua RAM. E i diversi profili? Aprirli in un browser completamente diverso o in schede di navigazione in incognito? Non è molto sensato.

C’è un’applicazione che può porre fine a tutti i tuoi problemi multi-profilo. Fluid ti consente di eseguire siti Web nelle finestre del browser, proprio come farebbero se fossero un’applicazione standalone. L’applicazione utilizza i dati di Safari (accessi e cookie), non consuma molte risorse e poiché sono siti web avvolti in finestre Mac, non è necessario imparare a usare un’applicazione completamente nuova. Vinci vinci.

Come usare Fluid

Fluid è un’app gratuita (con un aggiornamento di $ 5, più su quello di seguito). Una volta scaricato, aprilo. Qui devi inserire i dettagli dell’applicazione che vuoi creare.

Inserisci l’indirizzo web, il nome che vuoi dare all’applicazione, la posizione in cui vuoi salvare l’applicazione (per impostazione predefinita nella cartella Applicazioni), e infine puoi aggiungere la tua icona o semplicemente scegliere la favicon predefinita del sito web.

Clicca su Creare , dai tempo all’app e otterrai la finestra di dialogo Successo . La tua applicazione personalizzata è pronta per l’uso.

Nota : Dovrai pagare $ 5 per un aggiornamento se desideri che ogni finestra abbia i propri cookie. In questo modo, puoi eseguire diversi account per lo stesso sito Web (ad esempio Gmail) in diverse applicazioni. Senza l’aggiornamento, Fluid utilizzerà solo i dati di Safari (ovvero un solo login per sito).

Aggiunta di un’icona personalizzata

Oltre al nome, l’icona dell’applicazione è il modo in cui identificherai la tua applicazione web. E quando hai più app per diversi account per lo stesso sito, l’icona sarà il più grande elemento di differenziazione visiva.

Fortunatamente, la comunità ha già creato centinaia di icone di alta qualità per tutte le applicazioni web esistenti. Questa piscina Flickr ha più di 700 immagini di questo tipo. E puoi utilizzare la ricerca di Google per trovare di più. Cerca solo l’icona App fluida (nome dell’applicazione) .

Per aggiungere un’icona personalizzata, durante la creazione dell’applicazione, invece dell’opzione Usa la Favicon predefinita usa il menu a tendina e punta al file che hai scaricato.

L’aggiornamento

Fluid è un’app gratuita, ma offre un aggiornamento di $ 5 che sblocca molte funzioni interessanti.

Per cominciare, la tua applicazione web avrà cookie separati per ogni finestra e non dipenderà da Safari. L’app gratuita si basa sugli accessi e sui dati di Safari per funzionare. Se paghi per l’aggiornamento, puoi eseguire applicazioni web con accessi diversi da Safari (che è il più grande vantaggio dell’utilizzo di Fluid).

Puoi anche bloccare i siti per dispositivi mobili sulla barra dei menu. Puoi ottenere funzionalità simili (eseguire siti mobili nelle tue finestre) utilizzando il browser MonoChrome, che è gratuito.

Ottieni anche il supporto per gli script utente e la possibilità di eseguire applicazioni in modalità a schermo intero.

Se prevedi di utilizzare l’app Fluid per un lavoro serio, si consiglia di eseguire l’aggiornamento.

Ultimo aggiornamento 15th Novembre 2022