Skip to content

-🔥 Facebook utilizza l’intelligenza artificiale per contrastare il camuffamento in un’altra mossa per combattere la disinformazione 🔥-

1 de Marzo de 2021

Estendendo la sua lotta contro le notizie false e la disinformazione diffuse da attori maligni sulla piattaforma dei social media, Facebook ha annunciato che affronterà la crescente minaccia del camuffamento e arruolerà l’aiuto della sua intelligenza artificiale nei suoi sforzi.

Fonte: Eston Bond | Flickr

Il camuffamento è una tecnica utilizzata dai criminali per aggirare il sistema di revisione di Facebook, che altrimenti segnalerebbe un collegamento offensivo / abusivo / estremista.

Con questa tecnica, il poster reindirizza il critico di Facebook a un collegamento diverso che segue le politiche e le linee guida di Facebook, ma quando gli utenti fanno clic su di esso, vengono inviati a un collegamento dannoso. Ad esempio, per articoli sulla perdita di peso o pornografia.

Maggiori informazioni in News: Facebook presenta l’orologio: piattaforma per i programmi televisivi

Facebook sta facendo un passo avanti per frenare il camuffamento e assicurarsi che le persone vedano ciò che si aspettano di vedere dopo aver fatto clic su un post o un collegamento ad un annuncio e non qualcosa di completamente fuori contesto.

“Consideriamo il camouflage deliberato e ingannevole e non lo tollereremo su Facebook. Poiché il camouflage esiste su molte delle piattaforme digitali odierne, lavoreremo anche a stretto contatto con altre aziende del settore per trovare nuovi modi per combatterlo e punire i cattivi attori . “Ha dichiarato Facebook.

La società ha anche notato che quegli inserzionisti e le pagine che violano le linee guida di Facebook saranno banditi dalla piattaforma.

Insieme ai suoi critici umani, Facebook utilizza la sua intelligenza artificiale per identificare, catturare e verificare il camuffamento.

Maggiori informazioni in News: Facebook chiude la sua esclusiva applicazione Lifestage per adolescenti

“Ora possiamo osservare meglio le differenze nel tipo di contenuto offerto alle persone che utilizzano le nostre applicazioni rispetto ai nostri sistemi interni. Negli ultimi mesi, questi nuovi passaggi hanno portato all’eliminazione di migliaia di questi criminali e all’alterazione dei loro incentivi economici per ingannare le persone ”, ha aggiunto l’azienda.

Il nuovo metodo di affrontare il camuffamento interesserà solo le pagine che utilizzano questa tecnica per fuorviare il proprio pubblico, con conseguente divieto, ma le altre pagine rimarranno intatte.

Ultimo aggiornamento 16th Novembre 2022