Skip to content

-🔥 Come sincronizzare iTunes, libreria di Windows Media Player su Android tramite Wi-Fi o USB 🔥-

28 de Febbraio de 2021

Una cosa che quasi tutti gli utenti che migrano da iPhone ad Android perdono è la possibilità di sincronizzare la propria musica tra iTunes e smartphone. Naturalmente ci sono alcune applicazioni nel Play Store come Air Sync e Easy Phone Tunes che offrono la possibilità di sincronizzarsi, ma sono a pagamento o limitate alla connessione di archiviazione di massa USB.

Ancora una volta, le app che forniscono gratuitamente la funzione di sincronizzazione USB richiedono di montare la scheda SD interna ad ogni sincronizzazione con cui personalmente non mi sento a mio agio. Penso che montaggi e smontaggi frequenti potrebbero danneggiare completamente la memoria interna.

Oggi parlerò di un’applicazione Windows gratuita chiamata Mobisynapse con cui è possibile sincronizzare la musica tramite USB e Wi-Fi senza alcuna limitazione. Mobisynapse è uno strumento di gestione Android basato su Windows che viene fornito con molte funzionalità come Wondershare MobileGo ma ci concentreremo su una sola, e probabilmente la sua caratteristica più utile in questo post.

Sincronizzazione musicale tra iTunes / Windows Media Player e Android utilizzando Mobisynapse

Passo 1: Scarica e installa Mobisynapse Free sul tuo sistema. Il sito web ti chiederà di registrarti prima di poter scaricare il programma sul tuo computer. L’email verrà utilizzata per inviare il codice di attivazione gratuito che verrà richiesto quando si esegue l’applicazione per la prima volta sul proprio computer.

Nota: Potrebbe essere necessario scaricare e installare alcuni pacchetti dipendenti durante l’installazione, ma il processo se ne occupa. Assicurati solo di essere connesso a Internet durante l’installazione.

Passo 2: Dopo aver installato e attivato l’applicazione sul tuo computer, installa lo strumento di sistema Mobisynapse su Android e avvialo. Esistono due modi per connettere il dispositivo al computer. Uno è la modalità USB e l’altro è Wi-Fi. Tecnicamente parlando, la prima sincronizzazione può richiedere molto tempo, quindi è preferibile utilizzare la modalità USB. Successivamente potrai connetterti tramite Wi-Fi.

Per connetterti tramite USB, dovrai abilitare la modalità di debug USB sul tuo dispositivo. L’app Mobisynapse ti aiuterà in questo. Se ti connetti tramite Wi-Fi, scansiona semplicemente il dispositivo dal tuo computer e connettiti. Assicurati che il tuo firewall non stia bloccando la comunicazione tra i dispositivi.

Passaggio 3: Dopo che il computer ha rilevato il tuo dispositivo, apri la scheda Musica nell’applicazione Mobisynapse per Windows. Nella barra laterale destra, vedrai due sezioni: Libreria host e libreria dispositivi . Le librerie Host sono le canzoni che si trovano sul tuo computer mentre la seconda elenca tutte le canzoni che ci sono sul tuo dispositivo.

Ora puoi importare file, cartelle, Windows Media Player (WMP) e la libreria di iTunes nella libreria host. Fare clic sul piccolo pulsante freccia accanto alla libreria host e selezionare l’opzione desiderata. Mobisynapse avvierà Windows Media Player o iTunes in base alla selezione qui.

Passaggio 4: Una volta terminato, lo strumento ti chiederà le playlist della libreria che desideri importare. Effettua una selezione e fai clic sul pulsante OK. Quindi, ora che sia il dispositivo che la musica dell’host sono sotto lo stesso tetto, possiamo iniziare la sincronizzazione.

Passaggio 5: Per sincronizzare la musica, fare clic sul pulsante di sincronizzazione. Nelle impostazioni di sincronizzazione, apportare modifiche alle priorità dei file dell’host e del dispositivo e fare clic sul pulsante di sincronizzazione.

Ecco fatto, la musica si sincronizzerà perfettamente tra il tuo dispositivo e il tuo computer.

Conclusione

Come ho già accennato, la prima sincronizzazione potrebbe richiedere del tempo e quindi l’utilizzo dell’USB sarà un’opzione migliore. Una cosa che manca all’app è la possibilità di sincronizzarsi automaticamente e dovrai farlo manualmente ogni volta. Ma visto che è gratuito, non ci si può lamentare.

Ebbene, non direi che è “una delle migliori soluzioni gratuite” per sincronizzare iTunes e WMP con Android perché penso che sia senza dubbio “il migliore”. Vuoi scommettere?

Ultimo aggiornamento 7th Novembre 2022