Skip to content

-🔥 Facebook inizia a offrire articoli correlati: un altro movimento per combattere le notizie false 🔥-

27 de Febbraio de 2021

Facebook è cresciuto fino a oltre 2 miliardi di utenti attivi e con la crescita della base di utenti, l’azienda ha anche responsabilità crescenti, soprattutto da quando le piattaforme di social media sono state offuscate dai fastidi delle notizie false e basate su notizie.

Al fine di sbarazzarsi di notizie false o fuorvianti dalla sua piattaforma, Facebook non solo ha implementato alcune pratiche in collaborazione con altri leader del settore tecnologico, ma sta anche cercando di informare meglio le persone sulla propria piattaforma.

Facebook sta ora rilasciando articoli correlati che hanno iniziato a testare all’inizio di aprile di quest’anno. Questi articoli aggiuntivi vengono visualizzati sotto l’articolo a cui l’utente acconsente, fornendo loro informazioni relative a tale argomento.

Maggiori informazioni in Notizie: ora Facebook non mostrerà collegamenti a siti Web lenti nella sezione delle notizie

“Questi articoli aggiuntivi appariranno per argomenti di cui molte persone parlano su Facebook, in un’unità sotto il link. Ciò dovrebbe consentire alle persone di accedere più facilmente a ulteriori approfondimenti e informazioni, inclusi articoli di terze parti che dimostrano i fatti “, ha dichiarato Facebook al momento della pubblicazione iniziale.

Facebook mira a fornire ai lettori notizie sullo stesso argomento da post diversi utilizzando questa metodologia in modo che le persone abbiano più informazioni da consumare e possano prendere decisioni informate basate su di esse.

L’azienda ha ricevuto una risposta positiva riguardo al test che ha condotto per gli articoli correlati e lo sta rilasciando al pubblico ora. L’azienda utilizzerà l’apprendimento automatico per rilevare possibili bufale.

“Inizieremo a utilizzare l’apprendimento automatico aggiornato per rilevare più potenziali bufale da inviare a controllori di dati di terze parti. Se un articolo è stato esaminato da fact-checker, possiamo visualizzare le storie di fact-check sotto il post originale “, ha aggiunto la società.

Maggiori informazioni in Notizie: Facebook sta lanciando una funzionalità per le storie per gli utenti desktop

La società sta anche lavorando con alcuni fact-checker di terze parti per vagliare attentamente le notizie più interessanti sulla piattaforma dei social media.

L’azienda spera che questa misura risolva il problema delle fake news e della disinformazione sulla piattaforma, che in precedenza aveva attirato molte critiche sia dagli utenti che dai media.

Ultimo aggiornamento 14th Novembre 2022