Skip to content

-🔥 Come sincronizzare i documenti locali con Google Docs in tempo reale utilizzando KumoSync 🔥-

27 de Febbraio de 2021

Cerchi un modo per sincronizzare i tuoi documenti locali con Google Docs in tempo reale? Bene, se tutto ciò che desideri è uno strumento che traccia automaticamente tutte le modifiche apportate ai tuoi documenti e le rifletta nelle nuvole, allora abbiamo ciò di cui hai bisogno.

KumoSync ( AGGIORNARE : Questo strumento non è più disponibile) è un simpatico programma gratuito per Windows che può sincronizzare i tuoi documenti da una cartella locale a Google Docs in tempo reale. Il programma viene eseguito in background e monitora continuamente il file nella cartella specificata per eventuali modifiche. Non appena il programma vede che l’utente ha creato un nuovo documento o ne ha modificato uno esistente, lo sincronizza automaticamente e istantaneamente con il server (anche se con un intervallo di pochi secondi).

Impostazioni di sincronizzazione

Passo 1: Scarica e installa KumoSync sul tuo computer. Al termine dell’installazione, avvia il programma per vedere KumoSync in esecuzione nella barra delle applicazioni. Ora, prima di iniziare la sincronizzazione, dobbiamo prima configurare le impostazioni. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni e selezionare le impostazioni.

Passo 2: Nella finestra di configurazione selezionare Sync Mapping e fare clic su Nuovo pulsante .

Passaggio 3: Ora nella finestra di dialogo Mappatura dei documenti , inserisci le tue credenziali per accedere a Google Documenti e fai clic su verifica account. Dopo aver verificato con successo, seleziona la cartella locale che desideri sincronizzare con Google Docs.

Una delle caratteristiche interessanti di KumoSync è che puoi mappare direttamente gli elementi su un disco virtuale. Inoltre, esamina le opzioni di sincronizzazione e Autorizzazioni prima di fare clic sul pulsante OK.

Passaggio 4: Ora vai alla sezione delle preferenze e imposta l’intervallo di sincronizzazione. Anche se, a mio parere, le impostazioni predefinite sono perfette.

Passaggio 5: Ora fai clic Va bene e terminare l’installazione.

Il processo inizierà immediatamente e lo strumento sincronizzerà automaticamente i tuoi documenti con il server e viceversa non appena rileverà la modifica.

Se in qualsiasi momento lo desideri forza la sincronizzazione dalla cartella, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di KumoSync nella barra delle applicazioni e selezionare Sincronizza.

inoltre può importa ed esporta le tue impostazioni da e verso un altro computer utilizzando il pulsante di importazione ed esportazione.

Conclusione

Nel complesso, un buon strumento per salvare il tuo lavoro su Google Docs senza indugio. Se stavi cercando uno strumento di sincronizzazione offline che funzioni con Google Docs, probabilmente KumoSync finirà la tua ricerca. Fai una prova e facci sapere come ha funzionato per te.

Ultimo aggiornamento 16th Novembre 2022