Skip to content
Mac

-🔥 3 cose che non sapevi che l’aspetto veloce del Mac può fare 🔥-

27 de Febbraio de 2021

Uno degli aspetti distintivi del Mac è che offre una serie di funzionalità che lo rendono più facile da usare. Ciò è particolarmente vero per gli utenti non tecnici, con diverse funzionalità di OS X (il sistema operativo Mac) che semplificano l’esecuzione di attività che altrimenti richiederebbero molti più passaggi.

Una di queste funzionalità Mac semplici ma estremamente utili è Occhiata veloce , una funzionalità di anteprima introdotta con Leopard (Mac OS 10.5) che, come suggerisce il nome, consente di visualizzare in anteprima i file semplicemente premendo la barra spaziatrice sulla tastiera. Ora, con l’ultima versione di OS X (Mountain Lion), Quick Look è passato dall’essere un semplice ausilio per la visualizzazione a uno strumento ancora più comodo e potente.

Queste sono alcune delle cose che puoi fare con Quick View di cui potresti non essere a conoscenza.

1. Funziona ovunque

La maggior parte degli utenti che hanno familiarità con la funzione Quick Look tendono a usarla solo nelle finestre del Finder. Fai clic sulla miniatura di un documento, premi la barra spaziatrice e il gioco è fatto. Tuttavia, Quick Look funziona anche in altre posizioni non così ovvie, come:

Posta:

Hai mai ricevuto un allegato e-mail e volevi sapere di cosa si trattava prima di decidere cosa farne? Bene, ora puoi. Basta selezionarlo, premere la barra spaziatrice e puoi vederlo senza lasciare la tua casella di posta.

Centro dell’attenzione

Un ottimo esempio di come Quick Look funziona quasi ovunque sul tuo Mac. Quando cerchi un file utilizzando Spotlight di Apple, non è più necessario indovinare di cosa trattano i file elencati. Passa semplicemente il mouse su qualsiasi file e Quick Look visualizzerà immediatamente un’anteprima del file (che puoi anche scorrere) mentre allo stesso tempo ti mostra dove è memorizzato nella parte inferiore della finestra di anteprima.

Controllo della missione

Se hai uno schermo pieno di finestre aperte, l’attivazione di Mission Control le rivelerà tutte, ma ognuna sarà troppo piccola. Se passi il mouse su una particolare applicazione o finestra e premi la barra spaziatrice, l’applicazione / la finestra scelta verrà in primo piano.

2. Supporta le anteprime web

Per i principianti, Quick Look supportava già un’ampia varietà di formati di file che sono cresciuti con ogni iterazione. Tuttavia, a partire da Lion, Quick Look ha acquisito funzionalità da WebKit, che ora consente anche di visualizzare in anteprima i siti Web.

Questa funzione brilla davvero in Mail. Ogni volta che ti imbatti in un link durante la lettura di un messaggio, passaci sopra con il mouse e fai clic sulla freccia in giù alla fine del link.

Quando lo fai, nel tuo messaggio apparirà un’anteprima del sito web.

3. Supporta molti tipi di file

Sebbene i tipi di file supportati da Quick Look siano molti, poche persone si avventurano a testare quanto sia ampia la tua selezione. Ad esempio, prova a cercare un contatto tramite Spotlight, passa con il mouse su uno dei risultati e vedrai immediatamente tutte le informazioni sulla scheda del contatto.

Allo stesso modo, se vuoi cercare il significato di una parola, digita semplicemente Spotlight e poi passa con il mouse sulla sua voce del dizionario per vedere la sua definizione senza aprire l’app Dizionario.

E il gioco è fatto. Usa Quick Look il più possibile e testalo con vari tipi di file, sarai sorpreso di quanto questa semplice funzione possa coprire.

Ultimo aggiornamento 6th Novembre 2022