Skip to content

-🔥 Come utilizzare la sincronizzazione per eseguire il backup, la sincronizzazione e il ripristino dei dati – Parte 2 🔥-

26 de Febbraio de 2021

Nella parte 1 di questo post, abbiamo discusso come sincronizzare file e cartelle su Windows utilizzando la versione gratuita di Syncback.

In questo post parleremo del suo utilizzo per il backup, la sincronizzazione e il ripristino dei dati. I passaggi sono più o meno gli stessi. Guarda queste.

Come eseguire il backup dei dati utilizzando la sincronizzazione

Scarica e installa Syncback. Quando avvii lo strumento per la prima volta, apparirà una finestra di dialogo che ti chiederà di creare un nuovo profilo. Fare clic sul pulsante “Sì”.

Ora sono disponibili tre tipi di profili. Backup, sincronizzazione e gruppo. Seleziona il primo, ovvero Backup.

Apparirà una nuova finestra del profilo. Dai un nome al tuo profilo. Ad esempio, ho dato un nome “Data-Backup” al mio nuovo profilo.

Apparirà una finestra di configurazione del profilo. Qui vedrai il campo Sorgente e Directory in alto. Sulla destra c’è un pulsante di navigazione (non mostrato nello screenshot qui sotto). Fare clic su questo pulsante di ricerca per selezionare la cartella di origine e di destinazione.

Ad esempio, voglio fare una copia di backup di una cartella chiamata “test” presente nell’unità D del mio computer. Quindi l’ho scremato e l’ho selezionato come Sorgente. Ora ho selezionato l’unità H come destinazione che è un’unità esterna collegata al mio PC.

Nel campo Sottodirectory, ho selezionato “Includi tutte le sottodirectory e i loro file (e usa il filtro directory)” perché voglio fare un backup di tutte le cartelle presenti all’interno della cartella “test”.

Potresti notare un pulsante esperto che ti mostrerà alcune opzioni avanzate per il backup del tuo disco. Usando questo puoi anche eseguire il backup dei tuoi dati su un server FTP.

Di seguito è riportato lo screenshot della scheda tFTP che è apparso quando ho fatto clic sul pulsante “Esperto”. Qui devi inserire tutte le impostazioni corrette del tuo server FTP. Puoi anche testare le impostazioni FTP facendo clic sul pulsante “Prova impostazioni FTP” in basso.

Se non desideri che il server FTP esegua un backup, deseleziona l’opzione “La directory di destinazione si trova su un server FTP”.

Dopo aver compilato tutte le impostazioni per il profilo, fare clic sul pulsante “OK” presente in basso a destra. Ti chiederà conferma per la corsa simulata. L’esecuzione simulata produrrà un rapporto dettagliato sul file che verrà copiato ed eliminato dopo aver eseguito il backup del profilo.

Ecco un rapporto dettagliato dell’esecuzione simulata.

Ora, nella finestra Sincronizza, fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del tuo profilo e seleziona Esegui dal menu contestuale. È inoltre possibile avviare il processo utilizzando la scorciatoia da tastiera “Ctrl + R”.

I tuoi dati inizieranno a essere trasferiti dalla sorgente alla destinazione. Puoi mettere in pausa o interrompere il processo in qualsiasi momento premendo la piccola icona come mostrato nello screenshot qui sotto.

Quando il trasferimento è in corso, noterai una piccola icona sulla barra delle applicazioni di Windows.

Tieni presente che non cancellerai i tuoi dati all’interno della cartella di origine. Backup significa semplicemente che dopo la fine del processo otterrai tutti i file nell’origine copiati nella cartella di destinazione.

Come pianificare il backup

È inoltre possibile pianificare il backup giornaliero, settimanale o mensile utilizzando questo strumento. Eseguirà automaticamente il backup / sincronizzazione dei dati nel giorno e nell’ora specificati.

Ecco come puoi farlo.

Riapri la sincronizzazione. Ora premi i pulsanti “Ctrl + M” sulla tastiera per modificare la pagina delle impostazioni del profilo. Vai alla modalità di impostazione esperto facendo clic sul pulsante “Esperto”. Ora apri la scheda Varie. Qui troverai un grande pulsante “Programma”. Clicca sul.

Apparirà una piccola finestra di conferma. Fare clic su “Sì” per creare una pianificazione.

Apparirà una finestra di avviso. È necessario impostare una password per eseguire l’attività pianificata.

Nella scheda “Attività” fare clic sul pulsante “Imposta password”. Immettere la password di Windows. Seleziona anche la casella accanto a “Esegui solo se sei loggato”.

Ora vai alla scheda pianificazione e seleziona l’attività.

consigli : Puoi creare tutti i profili che desideri. Supponiamo di aver bisogno di un backup giornaliero dei dati più importanti, quindi è bene creare un profilo separato e pianificare il backup giornaliero utilizzandolo.

Se hai cartelle il cui contenuto non cambia di frequente, puoi creare un profilo diverso e configurarlo per un backup mensile. Inoltre, non mischiare mai i tuoi dati di backup giornalieri e mensili. Si consiglia di creare diverse cartelle sull’unità di destinazione.

Come ripristinare un backup

Il ripristino del backup è un processo semplice. Apri il programma, fai clic destro sul profilo. Seleziona l’opzione “Ripristina” dal menu contestuale.

Apparirà una finestra di avviso. Dice solo che il ripristino cambia le directory di origine e di destinazione. Ciò significa che tutti i file nella directory di origine verranno sostituiti da quelli nella directory di destinazione e viceversa. Fare clic sul pulsante “Sì” per un rapido ripristino.

In questo modo è possibile eseguire il backup, pianificare e ripristinare i dati utilizzando la funzione Sincronizza.

Ultimo aggiornamento 15th Novembre 2022