Skip to content

-🔥 Come usare i livelli in GIMP 🔥-

26 de Febbraio de 2021

GIMP è uno degli strumenti di manipolazione delle foto gratuiti e avanzati che ti consentiranno di giocare con i livelli. Sebbene sia fantastico, l’utilizzo di GIMP può sembrare un po ‘impegnativo. Tuttavia, una volta ottenuto, tutto sarà facile dopo un po ‘di pratica.

Sebbene GIMP sia meno potente di Photoshop, è una delle migliori alternative per l’utilizzo dei livelli. Pensa ai livelli come a pile di immagini su cui puoi lavorare individualmente. Questo ti dà la libertà di manipolare le tue immagini in vari modi.

Puoi creare un nuovo livello da un’immagine esistente, aggiungere un livello trasparente, collegare livelli e molto altro. Ma come vengono utilizzati in GIMP su PC Windows o Mac?

Sei nel posto giusto perché approfondiremo le funzioni di base dei livelli disponibili in GIMP. Prima di iniziare, assicurati di avere l’ultima versione di GIMP sul tuo sistema.

Scarica GIMP

Aggiungi un nuovo livello

L’area di disegno di GIMP inizia con un livello principale. Cioè, qualsiasi immagine aperta in GIMP è considerata un livello di base. Quindi puoi aggiungere nuovi livelli a un’immagine esistente o iniziare da un livello vuoto.

Per aggiungere un nuovo livello, fare clic con il pulsante destro del mouse nel pannello dei livelli e selezionare Nuovo livello dal menu. In alternativa, fai clic sul pulsante Nuovo livello nella parte inferiore del pannello dei livelli. Allo stesso modo, puoi aggiungere più livelli.

consigli Usa la scorciatoia Maiusc + Ctrl + N per creare un nuovo livello in Windows. Su macOS, premi Maiusc + Comando + N.

Quando si aggiunge un livello a un’immagine esistente, la dimensione del livello sarà la stessa dell’immagine. Tuttavia, se stai creando una nuova immagine, dovrai impostare le dimensioni. La dimensione del mantello può essere modificata su entrambi i gusci nelle impostazioni Altezza e Larghezza.

Riempi lo strato con

Una delle proprietà essenziali di un livello è l’opzione Riempi con. Quando aggiungi un nuovo livello, ti verrà chiesto di scegliere il colore che desideri riempire nel livello. Hai cinque opzioni: primo piano, sfondo, bianco, trasparenza e motivo.

Scegliendo il primo piano e lo sfondo verranno aggiunti i rispettivi colori presenti nella finestra di dialogo dei colori. Il bianco ovviamente lo riempirà di bianco e il motivo aggiunge il motivo selezionato. L’uso della modalità trasparenza aggiunge un livello trasparente molto utile per la creazione di file PNG.

Rinomina i livelli

I livelli sono chiamati per impostazione predefinita livello 1, livello 2, ecc. Se stai lavorando con più livelli, è utile dare loro un nome adatto. Ci sono alcuni modi per rinominarli. Innanzitutto, puoi farlo nella finestra Nuovo livello stessa durante la creazione di un livello.

In secondo luogo, una volta creato il livello, fare doppio clic sul nome del livello. Il testo sarà modificabile. Ora puoi aggiungere un nuovo nome.

Seleziona un livello

Per iniziare a lavorare su un determinato livello, fai semplicemente clic su di esso una volta nel pannello dei livelli. Il livello selezionato o il livello attivo avrà un riquadro grigio attorno ad esso.

Cambia l’ordine dei livelli

La stratificazione degli ordini è fondamentale mentre si lavora su di essi. Quindi la regola di base è che il livello superiore sarà visibile. Cioè, i livelli o la parte del livello al di sotto di un livello non verranno visualizzati. È necessario regolarli in modo che ogni parte di un livello sia visibile.

Ad esempio, nell’immagine sottostante, lo strato superiore ha i denti di leone e sono visibili solo alcune parti dello strato tramonto. Se sposto il livello del dente di leone sotto il tramonto, l’intero livello del tramonto sarà visibile come mostrato nella seconda immagine.


Per riordinare i livelli, fare clic e trascinare il livello nella nuova posizione nel pannello dei livelli. In alternativa, utilizzare le frecce su e giù presenti nel pannello dei livelli per modificare la posizione del livello selezionato.

Rimuovi strato

Per eliminare un livello, fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Elimina livello dal menu. In alternativa, seleziona il livello e fai clic sull’icona Elimina nel pannello dei livelli. Puoi anche trascinare il livello sull’icona Elimina per eliminarlo.

Elimina livello

A volte non è necessario rimuovere un intero livello in quanto può preservare la trasparenza del livello e rimuovere altri contenuti presenti in esso. Per fare ciò, seleziona il livello, vai su Modifica nella barra in alto e seleziona Elimina.

consigli Premi il tasto Canc sulla tastiera per cancellare il livello

Mostra o nascondi i livelli

Quando si hanno più livelli in GIMP, l’eliminazione o la cancellazione di un livello sembra un passaggio difficile in quanto rimuove il contenuto principale del livello. Per evitare ciò, puoi semplicemente nascondere un livello se non ne hai bisogno.

Per fare ciò, fare clic sull’icona a forma di occhio presente sul lato sinistro del nome del livello nel pannello dei livelli. Per renderlo visibile, fare clic sull’area vuota dove dovrebbe essere l’icona dell’occhio.

Come puoi vedere nell’immagine sopra, sebbene lo strato superiore sia il livello tramonto, possiamo vedere il dente di leone e lo strato sottostante. Questo perché ho nascosto il livello del tramonto (nessuna icona a forma di occhio prima).

Aggiungi un’immagine al file corrente

Molte volte, vogliamo aggiungere un’immagine dal nostro computer all’immagine corrente. Se utilizzi l’opzione Apri immagine in GIMP, l’immagine si aprirà come nuovo file. Per sovrapporre un’immagine o importare un’immagine in un livello, è necessario aprirla come livello.

Per fare ciò, vai su File e fai clic su Apri come livelli.

consigli : Utilizza la scorciatoia Ctrl + Alt + O (su Windows) e Comando + Opzione + O (su macOS) per aprire un file come livello.

Aggiungi canale alfa

I canali alfa sono importanti per creare trasparenza. Quando si aggiunge un’immagine come livello in GIMP, normalmente non ci sarà alcun canale alfa. Quindi, se cancelli parte di un’immagine, non sarai in grado di vedere lo sfondo trasparente o il livello sottostante (se disponibile).

Per vedere lo sfondo trasparente o il livello sottostante, è necessario aggiungere un canale alfa. I livelli senza un canale alfa appaiono in grassetto. In questo modo, questi strati possono essere rapidamente identificati.

Per aggiungere un canale alfa, fare clic con il pulsante destro del mouse sul livello e fare clic su Aggiungi canale alfa.

Ridimensiona un livello

Puoi cambiare la dimensione di un livello scalandolo. Esistono due modi per ridimensionare un livello. È possibile immettere manualmente la dimensione del livello o utilizzare il mouse per modificare la dimensione.

Nel primo caso, fare clic con il pulsante destro del mouse sul livello e fare clic su Scala livello. Viene visualizzata la finestra di dialogo Scala livello. Immettere le dimensioni richieste.

Nota: Mantieni bloccata l’icona della catena per cambiare automaticamente l’altra dimensione

Per il secondo metodo, prima seleziona il layer e poi clicca sullo strumento scala presente sulla barra degli strumenti. Una volta abilitato lo strumento, usa il mouse per ridimensionare il livello. È possibile utilizzare la scorciatoia Maiusc + S per attivare lo strumento Scala.

Nota: Per ridimensionare equamente, tieni premuto il tasto Maiusc sulla tastiera durante il ridimensionamento con il mouse

Ritaglia un livello

Puoi ritagliare un livello in due modi: mediante ritaglio automatico e selezione manuale.

Se hai un’immagine con uno sfondo extra trasparente intorno, puoi utilizzare il primo metodo per ritagliarla. In questo metodo, non devi selezionare nulla, poiché GIMP farà tutto per te. Tutto quello che devi fare è premere un pulsante. Per fare ciò, seleziona il livello e poi vai su Immagine> Ritaglia su contenuto.


Tuttavia, se desideri ritagliare manualmente, devi utilizzare lo strumento di ritaglio presente nella barra degli strumenti. Fare clic sull’icona di ritaglio, selezionare l’area che si desidera ritagliare e premere il tasto Invio per ritagliare.

Suggerimento : Utilizzare la scorciatoia Maiusc + C per attivare lo strumento di ritaglio

Livello duplicato

Per evitare che il tuo livello originale venga danneggiato mentre provi qualcosa di nuovo in GIMP, puoi duplicare un livello. In questo modo, il livello originale rimarrà intatto e potrai modificare il nuovo livello come desideri.

Per duplicare un livello, fai clic con il pulsante destro del mouse sul livello nel pannello dei livelli e seleziona Duplica livello dal menu. In alternativa, seleziona il livello e fai clic sull’icona del livello duplicato nel pannello dei livelli o trascina il livello sull’icona del livello duplicato. Il livello duplicato è chiamato livello di copia.

consigli Usa la scorciatoia Maiusc + Ctrl + D per duplicare un livello in Windows. Su macOS, premi Maiusc + Comando + D.

Legare gli strati

Molte volte mentre lavori in GIMP, vorrai spostare o ruotare più livelli. In genere, lo faresti uno per uno. Tuttavia, non è necessario, poiché GIMP ti consente di collegarli insieme in modo da poter lavorare su di essi come una singola immagine. Puoi spostare, ruotare, capovolgere e ridimensionare i livelli utilizzando la funzione di collegamento.

Per collegare i livelli, fare clic nello spazio prima del nome dei livelli che si desidera collegare. Apparirà un’icona a catena che indica che i livelli sono collegati. Esegui un’azione di trasformazione dopo che sono stati collegati. Per scollegarli, fai clic sull’icona della catena.

Gruppo di livelli

Il raggruppamento di più livelli consente di collegarli in modo organizzato. Cioè, puoi usarlo per organizzare i livelli ed eseguire azioni come ruotare, spostare, ecc. su tutti gli strati presenti in un gruppo.

Per creare un gruppo di livelli, fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi livello e selezionare Crea gruppo di livelli dal menu. È inoltre possibile utilizzare l’icona di creazione del gruppo di livelli nel pannello dei livelli. Una volta terminato, verrà creato un livello con un’icona di cartella.

Per aggiungere livelli, trascina semplicemente i livelli al suo interno. Per rimuovere un livello da un gruppo, trascinalo fuori dal gruppo. È possibile avere un gruppo di livelli all’interno di un altro gruppo di livelli. La linea tratteggiata indica la gerarchia dei livelli. Fare clic sul segno meno per chiudere il gruppo. Puoi nascondere o mostrare tutti i livelli contemporaneamente utilizzando l’icona a forma di occhio accanto al gruppo di livelli.

Crea un livello da un’immagine

Puoi ritagliare qualsiasi parte di un’immagine su un livello separato. In questo modo, sarai in grado di modificare e prendere misure in quella particolare area senza alterare l’immagine originale.

Per questo, segui questi passaggi:

Passo 1: Seleziona l’area che vuoi avere come livello. Puoi usare lo strumento tracciato (premi B per attivarlo) per selezionarlo.

Passo 2: Usa il comando Ctrl + C per copiare la selezione. Quindi incollalo utilizzando il comando Ctrl + V. Apparirà come un livello fluttuante nel pannello dei livelli.

Passaggio 3: Fare clic con il pulsante destro del mouse sul livello mobile e selezionare A nuovo livello dal menu.

Congratulazioni! La parte selezionata è ora disponibile come nuovo layer. Se nascondi il livello inferiore, vedrai il nuovo livello.

Stacca lo strato

Senza dubbio, gli strati sono impressionanti. È possibile modificare un’immagine in diversi modi utilizzando i livelli. Ti danno un super potere in termini di editing. Puoi usarli per colorare selettivamente, mockup, cambiare lo sfondo e molte altre cose.

Il prossimo: Vuoi creare immagini eleganti con testo trasparente? Dai un’occhiata al nostro tutorial su come farlo in GIMP.