Skip to content

-🔥 La crittografia dei messaggi è un ostacolo alla lotta al terrorismo: funzionario governativo 🔥-

23 de Febbraio de 2021

Il mese scorso, Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube hanno avviato un Global Internet Forum to Combat Terrorism (GIFCT) e ora stanno tenendo il loro primo workshop martedì a San Francisco, dove rappresentanti dell’industria tecnologica, il governo e le ONG condivideranno idee su come per combattere il terrorismo online.

Funzionari governativi affermano che la crittografia minaccia la loro lotta contro il terrorismo online

Il ministro dell’Interno britannico e parlamentare Amber Rudd è uno dei funzionari governativi, inclusi Stati Uniti, Australia, Canada, Unione europea e Nazioni Unite, che partecipano al seminario.

In una recente intervista, Rudd ha detto alla BBC che le aziende tecnologiche devono intensificare i loro sforzi per contrastare la diffusione di contenuti terroristici online e ha anche affermato che la crittografia è un ostacolo quando si tratta di affrontare la questione del terrorismo in modo ottimale.

Leggi anche: Facebook, Twitter, Microsoft e YouTube combatteranno il terrorismo in tre modi

Parlando alla BBC, Amber Rudd ha dichiarato: “C’è un problema in termini di crescita della crittografia end-to-end. È un problema per i servizi di sicurezza e per le forze dell’ordine che, normalmente, non sono sotto percorsi adeguatamente garantiti, in grado di accedere a tali informazioni ”.

Ha proseguito affermando che le società tecnologiche e il governo devono collaborare per consentire loro di condividere informazioni su un determinato utente nel caso in cui venga emessa un’ordinanza del tribunale.

“La nostra missione è interrompere sostanzialmente la capacità dei terroristi di utilizzare Internet per promuovere le proprie cause, nel rispetto dei diritti umani. Questa interruzione include la promozione del terrorismo, la diffusione della propaganda e lo sfruttamento di eventi terroristici del mondo reale attraverso piattaforme online “, ha affermato Facebook annunciando il primo seminario GIFCT.

Regno Unito Home Office e MP Amber Rudd | Fonte: deccgovuk / Flickr

Oggi, le aziende sono alla ricerca di idee per sradicare la crescente minaccia di contenuti terroristici ed estremisti online, Rudd ha anche sottolineato che ci deve essere più censura su ciò che accade su Internet.

Mentre il membro del Congresso Rudd sembra più preoccupato per la “sicurezza” della cittadinanza di fronte al terrorismo e alla sua propaganda, organizzazioni come la Electronic Frontier Foundation sono preoccupate per come queste misure influenzeranno la privacy e la libertà di espressione.

Snap Inc. e Justpaste.it hanno inoltre aderito al World Internet Forum for the Fight against Terrorism e verranno aggiunti al database di hash contrassegnato con le altre aziende tecnologiche partecipanti.

Ultimo aggiornamento 14th Novembre 2022