Skip to content

-🔥 Il servizio pubblicitario di Facebook ti consente di raggiungere un pubblico razzista 🔥-

23 de Febbraio de 2021

Il servizio pubblicitario di Facebook è stato accusato di consentire agli inserzionisti di raggiungere un pubblico specifico di circa 2.300 persone che esprimono interessi antisemiti come “Odia gli ebrei”, “Come bruciare gli ebrei” o “Storia del perché gli ebrei rovinano il mondo. “

Secondo un rapporto di ProPublica, la piattaforma di acquisto di annunci self-service di Facebook ha permesso loro di indirizzare gli utenti di Facebook che hanno inserito le parole o le frasi di cui sopra come categorie di interesse con tre messaggi promossi. Facebook ha approvato tutti e tre i messaggi in 15 minuti.

ProPublica ha informato Facebook della situazione e ha chiesto loro di eseguire il downgrade degli annunci odiosi, cosa che ha fatto.

Tali categorie non sono scelte dagli esseri umani, ma sono create da un algoritmo e Facebook ha ammesso che abbastanza spesso sfugge alla linea.

Sappiamo che abbiamo più lavoro da fare.

– Rob Leathern, Direttore della gestione dei prodotti di Facebook.

“Ci sono momenti in cui i contenuti sulla nostra piattaforma vengono a galla e violano i nostri standard. In questo caso, abbiamo rimosso i campi obiettivo associati in questione. Sappiamo di avere più lavoro da fare, quindi stiamo anche costruendo nuovi guardrail nei nostri prodotti e nei processi di revisione per evitare che altri problemi come questo si verifichino in futuro “, ha affermato Rob Leathern, direttore della gestione dei prodotti di Facebook.

Facebook a portata di mano

Venerdì, Facebook ha annunciato sulla sua pagina di scrittura che Stanno rimuovendo questi odiosi campi di consulenza autodichiarati per garantire che la consulenza non venga utilizzata per scopi discriminatori fino a quando non avranno messo in atto i processi appropriati per aiutare a prevenire questo problema.

Non è la prima volta che Facebook riceve critiche per il suo servizio pubblicitario. All’inizio di quest’anno, un altro rapporto di ProPublica ha mostrato che Facebook raccoglie informazioni su di te da vari broker di dati aziendali offline come Datalogix (Oracle Data Cloud), Epsilon, Acxiom, Experian e Quantium.

I dati di crowdsourcing hanno rivelato che i dati offline includono categorie come sesso, posizione, ristoranti preferiti, cosa acquisti al supermercato, quanto guadagni e quanto devi e molte altre informazioni su di te per un totale di 52.235 categorie.

Nella sua politica sulla privacy, Facebook ha chiaramente menzionato che tiene traccia del comportamento degli utenti al fine di offrire loro annunci pubblicitari meglio adattati alla loro scelta di interesse.

Ultimo aggiornamento 15th Novembre 2022