Skip to content

-🔥 Il governo lamenta l’incapacità di monitorare WhatsApp a causa della crittografia 🔥-

23 de Febbraio de 2021

Venerdì, la Rajya Sabha – la Camera alta del parlamento spagnolo – ha espresso la sua impotenza per l’incapacità di controllare i contenuti discutibili pubblicati sul popolare servizio di messaggistica WhatsApp.

I messaggi di WhatsApp sono crittografati end-to-end e non sono accessibili a terzi, rendendo impossibile al governo far rispettare i suoi standard “morali” e bloccare i contenuti “discutibili”.

“Sono state rilevate custodie video inaccettabili caricate tramite telefoni cellulari e condivise tramite WhatsApp. Secondo WhatsApp, i messaggi sono crittografati dall’inizio alla fine e non possono essere letti da loro o da terze parti. In altre parole, i messaggi vengono visti solo dal mittente e dal destinatario “, ha affermato il ministro dell’elettronica e della tecnologia dell’informazione, Ravi Shankar Prasad.

Maggiori informazioni in Notizie: WhatsApp ottiene queste 3 nuove scorciatoie per le app di avvio

Il membro del Congresso Raj Babbar aveva sollevato una domanda nel Rajya Sabha sul fatto che il governo intenda interrompere la condivisione di video discutibili tramite cellulare e WhatsApp.

Prasad ha affermato nella sua risposta che una volta che il contenuto è stato segnalato, il governo può agire in quanto dispone delle leggi in vigore. Ha anche affermato che, anche se WhatsApp ha una funzionalità che consente agli utenti di segnalare contenuti discutibili, ma sembra ridondante.

“WhatsApp fornisce una funzione per segnalare qualsiasi contenuto discutibile. Tuttavia, ammettono anche che, non avendo a disposizione il contenuto dei messaggi, ciò limita la loro capacità di azione. Un utente può acquisire uno screenshot del contenuto e condividerlo con le autorità preposte all’applicazione della legge “, ha aggiunto.

Il ministro ha anche ricordato che la legge sulla tecnologia dell’informazione del 2000, modificata nel 2008, prevede sanzioni per la pubblicazione o la trasmissione di contenuti discutibili, compreso materiale sessualmente esplicito e osceno.

Leggi anche: Come leggere i messaggi di WhatsApp senza essere online

“Le forze dell’ordine adottano le misure necessarie in caso di violazione osservata o segnalata in conformità con la legge”, ha affermato.

All’inizio di quest’anno, un 30enne residente nel distretto di Uttara Kannada, Karnataka, in Spagna, è stato arrestato per aver condiviso un’immagine mortificata del primo ministro indiano Narendra Modi sul suo gruppo WhatsApp.

All’inizio di questo mese, è stato riferito che gli utenti di WhatsApp in Cina avevano difficoltà a inviare messaggi, foto e video ai propri contatti, poiché il governo cinese sta intensificando il controllo su Internet.

( Con ingressi IANS )

Ultimo aggiornamento 14th Novembre 2022