Skip to content

-🔥 I 12 migliori modi per risolvere la condivisione ravvicinata che non funziona con Android 🔥-

23 de Febbraio de 2021

Con la condivisione nelle vicinanze, Android ha finalmente la sua potente funzionalità di condivisione di file. Senza fare affidamento su strumenti di terze parti o persino sull’app per i file di Google, ora puoi trasferire dati come foto, video, musica, link, contatti, ecc. Tra i telefoni Android. Tuttavia, la funzione Chiudi condivisione non funziona per alcuni utenti Android. Se sei uno di loro, ecco i modi migliori per correggere Close Share che non funziona su Android.

Le soluzioni vanno dall’essere semplice come mettere insieme i dispositivi al controllo di determinate impostazioni. Ti suggeriamo di leggere la nostra guida su come utilizzare Nearby Share su Android prima di procedere oltre. Questo ti darà un’idea di cosa aspettarti.

Iniziamo a correggere la condivisione nelle vicinanze che non funziona su Android.

1. Riavvia il telefono

La prima soluzione che dovresti provare è riavviare il telefono. Il riavvio ha fatto miracoli per molte persone. Potrebbe anche aiutarti.

2. Attiva la modalità aereo

La prossima cosa che devi fare è abilitare la modalità aerea sul tuo telefono Android. L’attivazione della modalità aereo disabilita tutte le connessioni di rete sul telefono. Quindi, se il problema è relativo alla rete, abilitare la modalità aereo dovrebbe risolverlo. Una volta abilitato, attendi un minuto e poi spegnilo.

Per attivare la modalità aereo, apri il pannello delle impostazioni rapide del tuo telefono Android (uno che ha i collegamenti a Wi-Fi, Bluetooth, ecc.) E tocca la modalità aereo. Per disattivarlo, toccalo di nuovo. In alternativa, vai su Impostazioni> Rete e Internet. Abilita l’opzione accanto a Modalità aereo.

3. Verificare i dispositivi di supporto

La condivisione ravvicinata funziona solo se entrambi i dispositivi Android eseguono Android 6.0 Marshmallow e versioni successive. Per controllare la tua versione di Android, vai su Impostazioni> Informazioni. Controlla il numero sotto la versione di Android. Dovrebbe essere 6 o superiore.

4. Ingrandire i dispositivi

Sebbene Condividi nelle vicinanze non richieda che i telefoni tocchino …
l’un l’altro, dovrebbero essere tenuti vicini. Google consiglia
tenendoli a una distanza di un piede (30 cm o 12 pollici) l’uno dall’altro.

5. Dispositivo di sblocco

Il tuo dispositivo non sarà visibile e non potrai utilizzare la condivisione nelle vicinanze se lo schermo è bloccato sul tuo Android. Sblocca lo schermo dei dispositivi nelle vicinanze per rilevare il tuo telefono.

6. 6. Attivare Chiudi condivisione

Per utilizzare la condivisione nelle vicinanze, è necessario abilitarlo sul telefono. Ci sono molti modi per farlo. Puoi abilitarlo dal pannello delle impostazioni rapide o da Impostazioni.

In Impostazioni, vai a Dispositivi collegati> Preferenze di connessione. Tocca Condividi nelle vicinanze e abilita l’interruttore nella schermata successiva.

In alternativa, vai su Impostazioni> Google> Connessioni dispositivo> Condividi nelle vicinanze. Nella schermata successiva, attiva il tasto di commutazione.

7. Aggiungi indirizzo email

Condividi nelle vicinanze richiede un indirizzo e-mail o un numero di telefono per funzionare correttamente. Vai alle impostazioni di Condivisione nelle vicinanze, come mostrato sopra, e aggiungi un indirizzo email. Nel caso in cui un indirizzo e-mail sia già attivo e non è quello che desideri utilizzare, tocca l’indirizzo e-mail per cambiare account. In alternativa, prova a eliminare l’account Google dal tuo telefono. Scopri come eliminare l’account Google dai telefoni Android e cosa succede quando elimini l’account Google.

Prova altre cose

Ci auguriamo che una delle soluzioni di cui sopra abbia risolto il problema della funzionalità Close Share che non funzionava sul tuo telefono Android. Se il problema persiste, ripristinare le impostazioni di rete. Scopri cosa succede e come ripristinare le impostazioni di rete.