Skip to content

-🔥 Come recuperare lo spazio utilizzato dai giochi con collegamenti simbolici in Windows 10 🔥-

23 de Febbraio de 2021

I giochi di oggi hanno qualità visiva ed esperienza reali. La tecnologia all’avanguardia come Ray-Tracing viene utilizzata per creare ombre dall’aspetto realistico. Inoltre, le società di sviluppo di giochi stanno sfruttando l’intelligenza artificiale per far sentire i personaggi del gioco più reali.
>

>
>

Con l’aggiunta di tutte le nuove tecnologie, per non parlare dello standard di risoluzione 4K, sono aumentate anche le dimensioni dei giochi. Alcuni anni fa, da 15 GB a 20 GB erano il punto di partenza per molti titoli popolari. Con l’avvento della risoluzione 4K, questo numero ha continuato ad aumentare e oggi abbiamo giochi che raggiungono i 100 GB.

Le enormi dimensioni dei giochi pongono due problemi: scaricare il gioco e archiviarlo. Gli SSD offrono vantaggi come tempi di caricamento più rapidi e fluidi nei giochi open world. Tuttavia, sono ancora piuttosto costosi. Se il tuo PC o laptop dispone di un’unità SSD, non è possibile memorizzare tutti i tuoi giochi su di essa. Quindi ti diremo come utilizzare la vecchia funzionalità di collegamenti simbolici in Windows per recuperare lo spazio utilizzato dai giochi.

Cosa sono i collegamenti simbolici e come ci aiuteranno?

I collegamenti simbolici sono come collegamenti a file o cartelle sovraccaricati che puntano alla posizione effettiva. Mentre un collegamento consiste solo di dati come la posizione del file e un’icona o informazioni sulla miniatura, un collegamento simbolico è un oggetto nel file system che punta a un altro.

Il collegamento simbolico è anche trasparente per applicazioni e programmi. Cioè, un’applicazione o un programma vedrà un collegamento simbolico come un file effettivo nella posizione, anche se il file o la cartella si trova su un disco o volume diverso. Puoi saperne di più su come funzionano i link simbolici nel post Medium di Jennifer Huang.

Useremo i collegamenti simbolici per archiviare alcuni dei file più grandi del gioco su un disco rigido o un altro disco per risparmiare spazio. Useremo il comando mklink per creare collegamenti simbolici e un mucchio di app Windows gratuite per ottenerlo. Quindi iniziamo.

Ottenere gli strumenti

Prima di iniziare il processo vero e proprio, dobbiamo scaricare due app di Windows, che si occupano di tutto. Il primo è TreeSize, un’applicazione gratuita che mostra visivamente ciò che occupa il tuo spazio di archiviazione. Scompone una cartella, un volume o persino un disco in una mappa ad albero che mostra quanto spazio occupa ogni file o cartella. Utilizzeremo questo strumento per analizzare i file di gioco.

Scarica TreeSize

Il secondo è Link Shell Extension, una piccola fantastica app che prende il processo di creazione di collegamenti simbolici dalla digitazione di lunghe istruzioni della riga di comando a pochi clic del pulsante destro del mouse.
>

Scarica l’estensione Link Shell

Ricerca file di gioco

Il primo passo è trovare i file di gioco sul tuo PC per analizzarli. Il modo più semplice è andare su Desktop> Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del gioco> Apri posizione file. Se per qualche motivo il tuo gioco non è sul desktop, puoi trovarlo nel menu Start> Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona> Apri posizione file.

Se stai usando Steam o qualsiasi altro lanciatore, devi trovare i file di gioco per i rispettivi lanciatori.

Analisi dei file di gioco

Una volta che sai dove è archiviato il gioco sul tuo PC, il passaggio successivo è analizzare i file del gioco per scoprire quali file o cartelle occupano più spazio.

Passo 1: Vai all’icona TreeSize sul desktop o nel menu Start e avvialo.

Passo 2: Quando si apre TreeSize, fare clic su Seleziona directory. Nella finestra appena aperta, vai alla posizione dei file di gioco e seleziona la cartella principale che contiene tutti i file.

Passaggio 3: TreeSize ti mostrerà tutti i file e le sottocartelle all’interno della cartella principale in ordine crescente della loro dimensione. Dobbiamo ridurre i file / cartelle che occupano più spazio. Sfortunatamente, gli editori di giochi non rivelano quali file o cartelle hanno lo scopo. Non ci sono nemmeno guide o informazioni disponibili online sullo stesso.

Quindi useremo i nomi dei file per determinare quali file devi spostare. I file di gioco sono generalmente suddivisi in sottocartelle e file compressi individualmente che corrispondono a mappe, livelli, missioni per giocatore singolo o missioni multiplayer.

Le cartelle all’interno del riquadro rosso corrispondono alla campagna per giocatore singolo, indicata dal suffisso sp_. Allo stesso modo, la cartella all’interno del riquadro verde contiene i file per la mappa multiplayer di Rotterdam in Battlefield V.

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere i file per i nomi delle missioni per giocatore singolo e le mappe multiplayer in Battlefield V. Ho spostato i file per le missioni per giocatore singolo su un disco rigido più lento, poiché non ci gioco spesso un giocatore.

Allo stesso modo, devi sfogliare la cartella del gioco per restringere i file che devi spostare. Nel caso in cui ci si sposti tra HDD e SSD, è possibile seguire la raccomandazione fornita di seguito se i file sono denominati in modo coerente.

Prima di andare oltre, fai uno screenshot del layout della cartella del gioco originale come mostrato in TreeSize, in modo che nel caso in cui qualcosa vada storto, sai quale file va dove.

Nota: Si consiglia di eseguire il backup dei file o delle cartelle prima di procedere al passaggio successivo. Leggi la nostra guida di seguito per i migliori metodi di backup per Windows 10.

Creazione di collegamenti simbolici

Ora creeremo i collegamenti simbolici. Segui questi passi:

Passo 1: Avvia l’estensione Link Shell. LSE è headless, il che significa che non ha interfaccia utente e si integra nel menu contestuale di Windows Explorer. Quindi, crea una cartella di destinazione nella posizione in cui desideri archiviare i file di gioco più grandi. È preferibile creare sottocartelle di gioco se si spostano file da più giochi.

Copia e incolla i file di gioco come mostrato

Passo 2: Dopo aver creato la cartella di destinazione, vai alla cartella del gioco e copia i file o le cartelle più grandi (come mostrato nel passaggio 3 della sezione precedente) nella cartella di destinazione, come illustrato nella schermata precedente dello screenshot. Torna alla cartella del gioco ed elimina quei file dalla posizione originale.

Per creare collegamenti simbolici a singoli file

Passaggio 3: Nella cartella di destinazione, seleziona tutti i file, fai clic con il pulsante destro del mouse> Seleziona come origine. Quindi vai alla posizione originale di quei file nella cartella Gioco e fai clic con il tasto destro> Rilascia come collegamento simbolico. È necessario eseguire questa operazione separatamente per file e cartelle. Per le cartelle, fare clic con il pulsante destro del mouse su Rilascia come …> Partecipa.

Per creare collegamenti simbolici (giunzioni) alle cartelle

Dopo aver creato i collegamenti simbolici per tutti i file e le cartelle, avvia il gioco e gioca a un livello per vedere se funziona senza problemi. Se si blocca all’avvio, annullare tutte le attività e ripetere il processo. Tuttavia, questa volta dovrebbe andare in un solo file o cartella alla volta. Quindi prova il gioco dopo aver spostato ogni file o cartella.

Goditi lo spazio libero

Abbiamo testato due titoli popolari, Battlefield V e Apex Legends, e non abbiamo riscontrato problemi o bug durante il gioco. Controlla lo spazio risparmiato per ogni gioco di seguito.

Sebbene complicato, questo metodo ti consente di ridurre le dimensioni dei tuoi file di gioco di una quantità considerevole, a condizione che i file abbiano un nome logico e il gioco funzioni senza problemi in seguito.

Il prossimo: Se ritieni che i collegamenti simbolici siano troppo complicati per i giochi a cui giochi, puoi utilizzare la funzionalità CompactOS in Windows 10 per risparmiare spazio. Dai un’occhiata al nostro prossimo post per sapere come farlo.