Skip to content

-🔥 Spiega GT: che cos’è il rapporto di diagnostica dell’alimentazione in Windows 7 e come utilizzarlo? 🔥-

22 de Febbraio de 2021

In un nuovo laptop, tutto funziona perfettamente. Windows si avvia in un batter d’occhio, ogni app risponde in un batter d’occhio e la durata della batteria è ai massimi storici. Man mano che il tempo passa e il laptop è carico di spazzatura, le cose iniziano a peggiorare.

Il tempo di avvio di cui ti vantavi diventa una seccatura e anche la batteria inizia a scaricarsi rapidamente. Abbiamo già discusso di come riparare l’avvio lento di Windows per velocizzare il tuo lavoro e oggi ti mostrerò come aumentare la durata della batteria.

No, non ti chiederò di passare alla modalità di risparmio energetico o di regolare la luminosità dello schermo, ma vedremo come puoi utilizzare lo strumento di diagnostica di alimentazione di Windows e daremo un’occhiata ai problemi generici che influenzano la durata del tuo laptop batteria e cosa puoi fare con essa.

Generazione e visualizzazione di report

Passo 1: Per generare il rapporto dovrai eseguire la riga di comando come amministratore. Dal menu Start, trova CMD, fai clic con il pulsante destro del mouse su cmd.exe e seleziona Esegui come amministratore. Potrebbe essere necessario concedere l’autorizzazione UAC per il processo.

Passo 2: Nella riga di comando digita powercfg -energy e premi invio. Windows avvierà quindi la diagnostica, che richiederà circa un minuto per il completamento. Fatto ciò, la riga di comando restituirà il numero di errori, avvisi e altre informazioni che ha registrato. Tutte queste informazioni verranno salvate come file di report in formato HTML.

Passaggio 3: Ora Scrivi energy-report.html e premi invio per visualizzare il rapporto nel tuo browser predefinito.

Nota: Ad un certo punto, durante la visualizzazione del rapporto potrebbe apparire un errore “Questa pagina web non è stata trovata” nel tuo browser. Copia il file energy-report.html dalla cartella C: / Windows / system32 / in qualsiasi altra directory e aprirlo manualmente in un browser.

Capire il rapporto

Il rapporto è suddiviso in quattro sezioni. Il primo è l’intestazione e contiene le informazioni di base del sistema del tuo computer. La seconda, la terza e l’ultima parte sono rispettivamente l’errore, l’avvertenza e le informazioni. Gli errori sono evidenziati in rosso, gli avvisi in giallo chiaro e la parte informativa in testo normale.

Quindi vediamo come possiamo utilizzare queste informazioni in modo efficace per correggere la durata della batteria.

Sezione errori

Questa sezione evidenzierà tutti i punti relativi ai dispositivi periferici e ad altri servizi responsabili dello scarico del succo dalla batteria. Ad esempio, dai un’occhiata a questo avviso.

Sulla base di ciò, ho disabilitato il tempo di sospensione predefinito del mio computer quando funziona a batteria e per ottenere prestazioni ottimali della batteria devo correggere questo problema.

Buon Consiglio: Se non sei sicuro di come modificare il tuo piano di alimentazione di Windows, puoi fare riferimento alla nostra guida dettagliata sulle Opzioni risparmio energia in Windows. Sebbene l’articolo sia stato scritto per Windows Vista, si applica anche a Windows 7.

Sezione di avvertenza

La sezione di avvertenza ti fornirà informazioni che non ostacolano direttamente la durata della batteria, ma lavorarci sopra aumenterà le prestazioni. Ad esempio, l’avviso sopra mi mostra che il timeout predefinito del disco rigido è lungo e può essere corretto per aumentare le prestazioni.

Sezione Informazioni

Questa sezione contiene informazioni sul processo di ottimizzazione seguito da Windows quando il notebook è alimentato a batteria ed è progettato per soddisfare un’esigenza di informazioni.

Conclusione

Quindi utilizza il rapporto diagnostico per aumentare la durata della batteria del tuo laptop risolvendo problemi di cui non sapevi l’esistenza. E questo non dovrebbe essere un processo una tantum. Ti consiglio di eseguire questo rapporto diagnostico una volta al mese o quando esegui la manutenzione programmata sul tuo computer.

Credito immagine principale: saschaaa

Ultimo aggiornamento 15th Novembre 2022