Skip to content

-🔥 Riconoscimento facciale: buono o cattivo? 🔥-

22 de Febbraio de 2021

Man mano che il riconoscimento facciale diventa più comune, è necessario considerare se questa tecnologia viola la privacy dei consumatori di tecnologia.

Il riconoscimento facciale nella maggior parte dei casi è ben intenzionato e destinato a semplificare la vita.

Tuttavia, la natura di questa tecnologia potrebbe rappresentare una minaccia per l’anonimato di coloro che la utilizzano.

Gli usi della tecnologia, come il database di riconoscimento facciale proposto dalla Cina, che mira a identificare uno qualsiasi degli 1,3 miliardi di cittadini del paese in 3 secondi o meno, hanno sicuramente sollevato alcune preoccupazioni sulla privacy.

Controlla anche : HyperFace ti aiuterà a evadere Riconoscimento facciale

Come funziona il riconoscimento facciale

Uno dei punti di forza della tecnologia di riconoscimento facciale è che funziona da remoto. Ciò elimina la necessità del contatto diretto necessario con qualsiasi sistema di sicurezza come lo scanner di impronte digitali.

I sistemi di riconoscimento facciale funzionano creando un piano di una specie di viso. Questo viene fatto scattando un’immagine con una fotocamera e quindi misurando le distanze su un viso, note come punti nodali, anche tra gli occhi e la larghezza dei nasi.

Esempio di punti nodali | Wikimedia Commons / Abyssus

Questa immagine può essere utilizzata come riferimento. Ciò consente di utilizzare questi sistemi per scopi di autenticazione. Se il volto di una persona viene acquisito e corrisponde a un riferimento registrato in un sistema di riconoscimento facciale, viene concesso l’accesso.

Molti sistemi di riconoscimento facciale creano immagini 2D durante il processo di riconoscimento. L’iPhone X, tuttavia, crea modelli 3D di un viso. Ciò consente un’immagine più dettagliata e riduce la possibilità che il sistema venga ingannato.

Come il riconoscimento facciale sta migliorando le nostre vite

Non sto cercando di ostacolare il riconoscimento facciale in alcun modo e di riconoscerne il valore. Questo è solo un esame di entrambe le facce della medaglia. Un buon punto di partenza è con gli aspetti positivi.

Combattere il crimine

La tecnologia di riconoscimento facciale viene utilizzata da alcune forze di polizia per aiutare nelle forze dell’ordine.

Ad esempio, i funzionari irlandesi intendono utilizzare la tecnologia per identificare potenziali sospetti nelle aree affollate. I funzionari di New York hanno utilizzato la tecnologia per arrestare un sospetto di incendio doloso.

Sistema di riconoscimento facciale della polizia cinese | South China Morning Post

Inoltre, gli agenti di polizia cinesi presso la stazione dei treni ad alta velocità Zhengzhou East nella capitale della provincia di Henan stanno utilizzando la tecnologia per aiutare a identificare potenziali sospetti. Il suo sistema utilizza un dispositivo indossabile collegato a una fotocamera, che è montata su un paio di occhiali da sole.

Assistenza per il gioco d’azzardo

La Ontario Lottery and Gaming Corporation of Ontario, Canada, utilizza la tecnologia di riconoscimento facciale per aiutare le persone con dipendenza dal gioco a rimanere fuori dai loro casinò.

Questo processo si basa su un sistema in cui i giocatori problematici si iscrivono volontariamente per essere inseriti in un elenco bandito. Se successivamente entrano in un casinò, possono essere riconosciuti dal sistema.

Se ciò accade, il personale di sicurezza verificherà che si tratti di una persona inclusa nell’elenco dei divieti. L’autore del reato viene quindi allontanato dai locali e il reato viene registrato. Possono essere imposte conseguenze come una commissione di trasferimento.

Leggi anche: Come bloccare le tue app Android usando il tuo viso e la tua voce

Sistema di check-in del volo

L’anno scorso, Baidu ha introdotto un sistema di riconoscimento facciale nell’aeroporto principale di Pechino, che consente la verifica degli equipaggi delle compagnie aeree e del personale di terra. La capacità di ammissione al volo dovrebbe essere aggiunta quest’anno.

Anche un aeroporto a Nanyang City, nella provincia di Henan, utilizza un sistema simile. Tuttavia, il loro sistema funziona già per i passeggeri. Viene eseguita una scansione facciale e utilizzata per verificare le identità prima dell’imbarco.

Faccia a faccia

Dimostrazione di sorridere a pagamento | South China Morning Post

Ant Financial di Hangzhou, Cina, ha recentemente introdotto un sistema “sorridi per pagare” presso KFC.

Ant Finacial gestisce Alipay, un sistema di pagamento elettronico che alimenta i siti web di e-commerce Taobao e Tmall di Alibaba.

Questa applicazione consente ai clienti che utilizzano Alipay di abilitare un’applicazione “Smile to Pay”, che scansiona i loro volti. Ciò rende il processo di checkout e checkout facile e veloce.

Guarda anche: Presto avrebbe potuto usare la sua faccia per pagare i suoi conti

Gli svantaggi del riconoscimento facciale

Il riconoscimento facciale ha molti usi positivi che generalmente migliorano la vita fornendo un modo comodo e veloce per effettuare pagamenti. Tuttavia, il riconoscimento facciale non è privo di sfide.

Tasso di errore

Sebbene il riconoscimento facciale possa avere un tasso di errore di circa lo 0,8% o meno, questo è ancora un problema, specialmente nei casi di applicazione della legge e di applicazione finanziaria.

Immagina le conseguenze dell’arresto della persona sbagliata sulla base di un riconoscimento facciale difettoso o di una persona che commette un furto di identità approfittando di questa carenza.

Per questo motivo, il riconoscimento facciale non dovrebbe essere utilizzato senza mezzi alternativi di verifica.

Aumento del targeting personalizzato degli annunci

Ormai probabilmente hai familiarità con la pubblicità mirata. Sai com’è quando visiti Amazon e Google in qualche modo lo sa.

Ebbene, i negozi fisici utilizzano la tecnologia di riconoscimento facciale per raccogliere dati sulle abitudini dei clienti. Sebbene questo tipo di utilizzo sia ancora nelle sue fasi iniziali, i rivenditori cercheranno senza dubbio di implementare il riconoscimento facciale nella loro strategia aziendale.

Dopo aver creato un profilo sugli utenti, i dati raccolti possono essere utilizzati anche per creare annunci mirati. Ciò potrebbe significare una doppia raffica di annunci mirati sia dall’e-commerce che dai rivenditori fisici.

Mancanza di anonimato

Con la prospettiva che i sistemi di riconoscimento facciale raccolgano costantemente i dati, c’è questa preoccupazione incombente che ad un certo punto in futuro potresti non essere in grado di andare in molti posti senza essere tracciato online.

Vivere in un mondo del genere sarebbe piuttosto restrittivo.

Guarda anche: Ecco uno scrambler di riconoscimento facciale per risolvere i tuoi problemi di privacy

È buono e cattivo

Ci sono chiaramente molti usi vantaggiosi per la tecnologia di riconoscimento facciale e il suo utilizzo non dovrebbe essere scontato a causa di problemi di privacy. Tuttavia, è necessario prestare molta attenzione per garantire che i dati raccolti non vengano gestiti in modo improprio.

È necessario adottare misure per garantire che i dati sul riconoscimento facciale siano accessibili solo alle parti in possesso dell’autorizzazione. Apple sembra stia facendo un buon lavoro in quest’area con il sistema iPhone X. Il riconoscimento facciale rilevato sul telefono di punta di Apple viene memorizzato solo localmente, crittografato e, nella maggior parte dei casi, rimosso entro un giorno.

Gli annunci mirati a causa dei dati di riconoscimento facciale sono un’area delicata, poiché i rivenditori li perseguono incessantemente per migliorare il loro margine di profitto. Tuttavia, i consumatori dovrebbero almeno avere la possibilità di disattivare tali annunci.

In breve, penso che il riconoscimento facciale dovrebbe essere sicuramente accettato, ma dovremmo essere tutti molto consapevoli dei potenziali pericoli che circondano il suo utilizzo.