Skip to content

-🔥 La modalità oscura di Windows 10 non funziona in Esplora file? Prova questi passaggi 🔥-

22 de Febbraio de 2021

Non sono mai stato in grado di abbracciare completamente la ricerca di elementi tramite il menu Start o Cortana. Preferisco invece Esplora file per cercare i file, indipendentemente da dove si trovino. Per molto tempo ho desiderato che ci fosse un tema oscuro per File Explorer che non mi facesse male agli occhi, specialmente quando vagavo senza meta a tarda notte.

Fortunatamente, Microsoft ha rilasciato una modalità oscura a livello di sistema che includeva la maggior parte delle app native e infine ha esteso la funzionalità a Esplora file con l’aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2018. Sebbene non avessi problemi con la modalità oscura, non funzionava correttamente in Esplora file, alcuni dei miei amici non sono stati così fortunati. E, naturalmente, ero io quello che doveva andare in giro a riparare i loro PC!

Se hai anche problemi con Esplora file, come la modalità oscura che non viene visualizzata o gli elementi vengono visualizzati in modo errato, vediamo cosa puoi fare per farlo funzionare normalmente.

Nota: Prima di iniziare, ti consiglio di riavviare il PC. Di solito non c’è niente come un riavvio per risolvere i problemi persistenti, ed è qualcosa che dovresti fare prima di iniziare a risolvere quasi tutti i problemi.

Aggiorna Windows 10

Affinché Esplora file funzioni correttamente, è necessario che l’aggiornamento di Windows 10 (ottobre 2018) (versione 1809) sia in esecuzione sul PC. Anche se probabilmente stai presumendo di averlo già installato, potrebbe non essere così. In effetti, l’aggiornamento ha causato infiniti problemi a molti utenti al momento del lancio e Microsoft ha dovuto ritirarsi. Quindi l’azienda ha dovuto implementare un lancio graduale basato su configurazioni hardware.

Per verificare che sia aggiornato, digita winver dal menu Start, quindi premere Invio. La finestra di dialogo Informazioni su Windows dovrebbe indicare “Versione 1809” in Microsoft Windows. Se leggi una cifra di 1803 o inferiore, il tuo sistema è ancora aggiornato.

Se non hai installato l’ultima versione, è meglio controllare se l’aggiornamento di ottobre 2018 è disponibile per il tuo PC o meno. Anche se utilizzi l’ultima versione di Windows 10, è sempre una buona idea cercare gli ultimi aggiornamenti. Gli ultimi aggiornamenti contengono principalmente correzioni per problemi comuni relativi al sistema operativo.

Scriba aggiornamento Windows dal menu Start, quindi premere Invio per aprire il pannello delle impostazioni di Windows Update. Quindi fare clic su Verifica aggiornamenti.

Se sono disponibili aggiornamenti, Windows 10 dovrebbe iniziare a scaricarli immediatamente. Si noti che gli aggiornamenti della versione come l’aggiornamento di ottobre 2018 possono richiedere una notevole quantità di tempo e larghezza di banda per il download e l’installazione.


Nota: Se non vedi l’ultima versione per il tuo PC, non c’è molto che puoi fare se non aspettare che sia disponibile per il tuo PC.

Una volta aggiornato, File Explorer apparirà con il nuovo tema scuro per impostazione predefinita. Se sei già sulla versione corretta e l’installazione di aggiornamenti incrementali non ha aiutato (o se non c’erano), continua con le correzioni successive.

Riapplica la modalità oscura

La modalità oscura è ancora una funzionalità relativamente nuova in Windows 10 e potrebbe non essere visualizzata in Esplora file. Di solito il passaggio temporaneo al vecchio tema chiaro può aiutare a sistemare le cose. File Explorer, a differenza di altre app native come Foto, non ha le sue impostazioni per attivare o disattivare la modalità oscura. Invece, dovresti usare le impostazioni del colore che influenzano l’intero sistema operativo nel suo insieme.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse su un’area vuota del desktop e quindi fare clic su Personalizza. L’app Impostazioni con le opzioni di personalizzazione dovrebbe ora avviarsi.

Passo 2: Fare clic sull’etichetta laterale Colori.

Passaggio 3: In Scegli la modalità di applicazione predefinita, fai clic sul pulsante di opzione accanto a Luce.

Passaggio 4: Riavvia il PC e quindi torna alla stessa schermata nell’app Impostazioni come nel passaggio precedente. Ora, fai clic sul pulsante di opzione accanto a Scuro.

È probabile che Esplora file mostri la modalità oscura con l’aggiornamento. Se non ha funzionato, vediamo cosa c’è sulle carte.

Modificare manualmente il registro

A volte l’app Impostazioni potrebbe non essere in grado di implementare la modalità oscura a livello di sistema in modo efficace sull’intera interfaccia utente di Windows 10. Se Esplora file appare ancora nel suo solito tema chiaro anche dopo la riapertura applica la modalità oscura, è il momento di farlo da solo impostando il registro di sistema.

Passo 1: Premi Windows-R per aprire la casella Esegui. Scriba regedit nella barra di ricerca, quindi premi Invio per caricare l’Editor del Registro di sistema.


Nota: Prima di continuare, considera di eseguire il backup del registro di sistema in modo da avere qualcosa su cui ripiegare nel caso in cui qualcosa vada storto. A tale scopo, aprire il menu File nella finestra dell’Editor del Registro di sistema, fare clic su Esporta, quindi specificare una posizione in cui salvare il file di backup esportato.

Passo 2: Immettere il seguente percorso nella barra degli indirizzi nella parte superiore della finestra dell’Editor del Registro di sistema, quindi premere Invio:

HKEY_CURRENT_USERNSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionThemesCustomize

Passaggio 3: Fare clic con il pulsante destro del mouse sul valore di registro con tag AppsUseLightTheme e quindi seleziona Modifica.

Passaggio 4: accedere 0 nel campo Dati valore, quindi fare clic su OK.

Passaggio 5: Esci dall’editor del registro e controlla se la modalità oscura è ora applicata in Esplora file. In caso contrario, continuare con il passaggio 6.


Nota: I prossimi due passaggi consistono nel generare una chiave di registro che abiliti la modalità oscura per tutti gli utenti, che aiuta a risolvere il problema anche se sei l’unico utente del tuo PC. Sebbene sia possibile creare manualmente la chiave nell’hive HKEY_LOCAL_MACHINE nell’editor del Registro di sistema, il metodo seguente è molto più veloce.

Passaggio 6: Apri il menu Start, digita cmd e fai clic su Esegui come amministratore.

Passaggio 7: Copia e incolla la seguente riga di comando nella console del prompt dei comandi con privilegi elevati e verrà eseguita automaticamente:

REG ADD HKLMSOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionThemesPersonalize / v AppsUseLightTheme / t REG_DWORD / d 0

La modalità oscura è abilitata in Esplora file? In caso contrario, non preoccuparti, ci sono altre soluzioni che non hai ancora coperto.

Passa al tema Windows predefinito

Nei casi in cui File Explorer visualizza il tema scuro, sebbene con evidenti problemi visivi come testo invisibile o blocchi colorati casuali attorno agli elementi nella tua interfaccia utente, la chat del forum indica che è probabile che venga modificato nel tema predefinito di Windows come soluzione. Inoltre, puoi anche provare questo se File Explorer non viene visualizzato in modalità oscura.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro sul desktop e selezionare Personalizza dal menu contestuale. Nella finestra Personalizzazione, fai clic sui temi contrassegnati nell’etichetta laterale.

Passo 2: In Applica un tema, fai clic sul tema denominato Windows.

Riapplica la modalità oscura. File Explorer ha un bell’aspetto ora? In caso contrario, continuiamo.

Aggiorna i driver video

Se hai ancora problemi con alcuni elementi mancanti o altri problemi visivi con la modalità oscura abilitata in Esplora file, dovresti prendere in considerazione l’aggiornamento dei driver video sul tuo PC. Sebbene Windows 10 applichi automaticamente i driver per quasi tutti i componenti hardware, nella maggior parte dei casi utilizza un driver di visualizzazione generico che può essere la causa di problemi grafici nell’interfaccia utente di Esplora file.

Driver video Intel

Driver video NVIDIA

Driver video AMD

I collegamenti sopra ti aiuteranno al sito Web del rispettivo produttore della scheda video, dove puoi specificare la marca e il modello della tua scheda video per scaricare i driver corretti. Se il problema non viene risolto dopo l’aggiornamento dei driver, continuare con i metodi seguenti.

Disattiva le app di personalizzazione

Esistono molte applicazioni di terze parti che possono modificare l’interfaccia utente predefinita di Windows 10, ad esempio cambiare i colori delle icone delle cartelle o applicare temi all’intero sistema operativo. Purtroppo, questo è un altro motivo per cui File Explorer potrebbe non essere visualizzato correttamente in modalità oscura (o addirittura non apparire).

Se ne hai installate, disabilita le personalizzazioni fatte o, meglio ancora, rimuovi tutte le applicazioni dal tuo PC. Per fare ciò, digita app e funzionalità Dal menu Start, premi Invio e puoi identificare e disinstallare le applicazioni di personalizzazione dell’interfaccia utente dal tuo PC.

Una volta terminato, riavvia Windows 10, riapplica la modalità oscura e potresti aver corretto Esplora file.

Esegui il Controllo file di sistema

A meno che tu non abbia ancora ricevuto l’aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 sul tuo PC, i suggerimenti per la risoluzione dei problemi sopra elencati dovrebbero funzionare. Tuttavia, se la modalità oscura continua a non caricare o eseguire il rendering correttamente, è tempo di eseguire la scansione e riparare il PC alla ricerca di file di sistema fastidiosi che potrebbero impedire il normale funzionamento del sistema operativo. Fortunatamente, puoi utilizzare il Controllo file di sistema per farlo facilmente.

Per iniziare, carica una console del prompt dei comandi con privilegi elevati (digita cmd dal menu Start, quindi seleziona Esegui come amministratore). Digita il seguente comando nella console del prompt dei comandi, quindi premi Invio:

sfc / scannow

La console del prompt dei comandi dovrebbe impiegare un po ‘di tempo per analizzare e riparare i problemi del PC. Se i problemi sono stati trovati e risolti, dovresti vedere un lampo di Protezione risorse di Windows che ha trovato file corrotti e li ha riparati con successo sullo schermo.

Alla fine, esci dalla console del prompt dei comandi e riavvia il PC. Se il problema è dovuto a file di sistema danneggiati, attendere che Esplora file venga visualizzato correttamente in modalità oscura.

Indietro nel buio

Ci auguriamo che File Explorer funzioni correttamente in modalità oscura, che finalmente darà ai tuoi occhi un meritato riposo. Francamente, non pensavo che la modalità oscura si adatterebbe bene all’interfaccia utente di Esplora file, che sembrava un po ‘più vecchia e che ha lo stesso aspetto da Windows 8. Anche se all’inizio sembra un po’ strano, il nuovo tema inizia a crescere su di te dopo poche sessioni, quindi non spegnerlo immediatamente!

Se stai ancora lottando per far funzionare correttamente Esplora file, non c’è molto che puoi fare se non aspettare che avvenga un aggiornamento che risolva le cose per le impostazioni del tuo PC. Quindi non dimenticare di controllare regolarmente gli aggiornamenti.